Costituito il nuovo Consiglio presbiterale

Dopo le elezioni svoltesi tra sacerdoti e religiosi in diocesi

In base alle elezioni indette e tenute a norma del “Regolamento” approvato lo scorso 1. giugno, con decreto vescovile viene ora costituito il Consiglio presbiterale per il quinquennio 2018-2023. Presidente è il vescovo; membri di diritto don Flavio Begliatti (vicario generale) e don Sergio Mandrile (presidente dell’Istituto diocesano per il sostentamento del clero); membri eletti don Giancarlo Canova, don Gian Piero Lovera, don Bartolomeo Bessone, don Bartolomeo Prato, don Marco Giordanengo, don Federico Suria, don Giuseppe Viglione Jr., don Giampaolo Laugero, don Gianni Martino, don Aldo Mattei, don Franco Bernelli, don Marco Sciolla, don Federico Boetti; membro delegato dai religiosi p. Daniele Giolitti (Istituto Missioni Consolata); membri nominati dal vescovo don Duilio Albarello, don Domenico Prandi e don Valerio Ferro. A norma dello Statuto, il vescovo ha nominato quale segretario del Consiglio presbiterale don Federico Suria. Il Consiglio presbiterale è organismo rappresentativo dell’intero presbiterio diocesano, con il compito rilevante di coadiuvare il vescovo nel governo della diocesi. Il voto che è arrivato dai sacerdoti e dai religiosi è stata occasione per esprimere lo spirito di responsabile condivisione e di fraterna partecipazione alla vita della Chiesa locale, secondo un tracciato di comunione da vivere ed assumere per il cammino della comunità diocsana.

Nomine per le comunità a Garessio ed in Val Corsaglia

Il vescovo ha accettato le dimissioni presentate nei giorni scorsi da don Erasmo Mazza relativamente alle Parrocchie di Sant’Antonio da Padova (Borgo Poggiolo) e San Bartolomeo (fraz. Trappa) in Garessio ed ha nominato amministratore parrocchiale delle suddette Parrocchie don Aldo Mattei.Inoltre, in seguito alla prematura scomparsa di don Leopoldo Trentin, don Giuseppe Viglione Jr è stato nominato amministratore parrocchiale delle realtà rimaste vacanti: San Bartolomeo fraz. Fontane di Frabosa Soprana, Madonna della Neve fraz. Corsaglia di Frabosa Soprana, Ss. Bartolomeo e Placido di Torre M.vì, Ss. Luigi e Carlo fraz. Roatta di Torre M.vì e Maria Vergine Assunta fraz. Piazza di Torre M.vì.