Ipercoop Speciale Agosto

San Michele: i profughi rifiutano di continuare il volontariato e chiedono di essere pagati

Riunione tra Comune, Cooperativa e i ragazzi, ma la situazione non si sblocca

C’è grande amarezza nelle parole del sindaco di San Michele M.vì, Domenico Michelotti, mentre racconta la spiacevole piega presa dai rapporti del Comune con i profughi ancora accolti nel CAS di San Paolo. Si sono infatti “ribellati”, e hanno rifiutato di continuare il volontariato intrapreso poco dopo il loro arrivo in paese. «Hanno iniziato a non presentarsi più ai turni – spiega Michelotti – oppure a disdire all’ultimo gli impegni presi, che avevamo concordato insieme poco dopo il loro arrivo».

Ulteriori particolari su L'Unione Monregalese del 5 settembre 2018

Ipercoop Speciale Agosto