L’addio a don Ilario Roatta: a lungo parroco a S. Giacomo di Roburent

È spirato nella Casa del Clero al Santuario di Vicoforte. Aveva 88 anni di età e 62 di sacerdozio

Il 7 settembre 2018, alla vigilia della festa solenne della Natività di Maria, è spirato nella Casa del Clero al Santuario di Vicoforte don Ilario Roatta. Aveva 88 anni di età e 62 di sacerdozio. Nato a Mondagnola di Frabosa Soprana il 29 marzo 1930, compì gli studi nei Seminari diocesani e venne ordinato presbitero il 29 giugno 1956 dal vescovo Mons. Sebastiano Briacca. Dal 1957 al 1965 fu Vice parroco a Bene Vagienna, a Magliano Alpi e poi a Villanova San Lorenzo. Dal 1965, per 44 anni, resse la Parrocchia di San Giacomo di Roburent, nel periodo delle grandi trasformazioni di quella località turistica. Il suo impegno pastorale fu sempre attento ai residenti e ai numerosi villeggianti. Nel 2009 divenne ospite della Casa del Clero a Vicoforte e prestò ancora servizio nel Santuario Basilica fino allo scorso anno. Nello stesso Santuario si svolgeranno i funerali martedì 11 settembre alle ore 10. La salma riposerà nel cimitero di Frabosa Soprana.