Un arsenale sotto le piste da sci: rinvenute trenta bombe e due mortai alla Turra

Uno smottamento ha portato alla luce il deposito, residuo del periodo bellico

Sulla Turra, il pianoro dell’Artesina conosciuto da tutti gli sciatori, a seguito delle piogge si è verificato uno smottamento del terreno che ha portato alla luce un vero arsenale, composto da trenta bombe da mortaio e due mortai. Le prime in parte ancora efficienti e i secondi invece arrugginiti. Avvisati i Carabinieri, dopo un sopralluogo, tutto fu catalogato e nuovamente nascosto in attesa del miglioramento delle condizioni atmosferiche, che ne permettessero il recupero. Cosa che è avvenuta la settimana scorsa.

ULTERIORI PARTICOLARI SU L'UNIONE MONREGALESE DEL 21 NOVEMBRE 2018

AG Sanremo fiori piante grasse cactus succulente