Va in pensione il dr. Vivalda, per generazioni è stato il dottore dei bambini a Mondovì

Non è solo una delle colonne della Pediatria a Mondovì, ma di tutta la sanità monregalese. È stato “il dottore dei bambini” per generazioni

Non è solo una delle colonne della Pediatria a Mondovì, ma di tutta la sanità monregalese. Dal 16 gennaio il dr. Livio Vivalda, primario della Pediatria in ospedale, è andato in pensione. È stato “il dottore dei bambini” per generazioni. Lui lo sa, e ci scherza su: «Ogni tanto in questo reparto incontravo i genitori dei bambini che mi davano del “tu”… chiedevo loro: ci consociamo? E loro rispondevano: ma dottore, io sono stato suo paziente per tutta la mia infanzia!».

Vivalda ha raggiunto i 40 anni di attività nella sanità pubblica. Continuerà a esercitare privatamente, nello studio in piazza XXIX Aprile. Il dr. Mirco Grillo, direttore Asl del presidio di Mondovì, ha fatto gli auguri di "buona pensione" al dr. Vivalda la scorsa settimana, quando il primario ha ricevuto in reparto anche il vescovo della città in visita all'ospedale. «La sanità monregalese le deve molto – ha detto –, grazie per tutto quello che ha fatto per questo reparto e questo ospedale». I numeri sono cresciuti costantemente. Con lo stile che lo ha sempre contraddistinto, lui ringrazia e chiede addirittura di «non fare troppo rumore attorno a questo fatto, non scrivetelo sui giornali...». ma è impossibile non considerarla una notizia, vista l'importanza della sua figura: dai tempi dell'ospedale di Mondovì Piazza la pediatria è cresciuta tantissimo e oggi è un reparto di eccellenza, strutturato peraltro in un ambiente "a misura di bambino". Martedì, il suo ultimo giorno di lavoro, le volontarie dell’Associazione ABIO di Mondovì hanno organizzato un “saluto a sorpresa” per ringraziarlo del lungo operato a fianco di tutti i bambini.