Fiera della Beata Paola: Bene Vagienna rende omaggio alla sua Signora

Domenica 20 gennaio grande mercato in centro e rievocazione della vita della Beata. Gustosa anteprima il 19 gennaio, con la “cena di gala” nel castello dei Costa

Festa grande, in tutta Bene Vagienna, per il week-end in arrivo. Da venerdì 18 a domenica 20 gennaio torna infatti il sempre attesissimo appuntamento con la Fiera della Beata Paola, evento incentrato ovviamente sulla figura della Beata Paola Gambara Costa, giovanissima moglie del conte Ludovico Antonio Costa, vissuta tra la fine del ‘400 e l’inizio del ‘500 e, da sempre, amatissima Signora di Bene Vagienna. Dopo il successo della “Cena della bagna caoda”, sabato 12 gennaio nella bellissima location del castello, gustosa “anteprima” del grande evento curata direttamente dagli esperti della Confraternita della Bagna Cauda di Faule, ora si entra finalmente nel vivo. La sera di venerdì 18 gennaio, il salone parrocchiale ospita la divertente commedia dialettale “Spetand c’aj riva differenziata”, a partire dalle ore 21, che vede impegnati sul palco i bravissimi attori “di casa” della “Banda Brusca” (biglietti in prevendita al Caffè Portici o acquistabili direttamente sul posto, prima dello spettacolo). Sabato 19 gennaio, grande “serata di gala” al castello: cena e festa nella magica cornice del suggestivo maniero, con cavalli e cavalieri, luci e colori, fasti e musica, alla scoperta dei tanti ricevimenti tenuti in quelle sale dalla famiglia Costa (menù con aperitivo, insalata di cappone, polentina con uovo e bagna cauda, risotto al Nebbiolo, crema di zucca con crostini, cinghiale in salmì e purè, semifreddo al gianduia, paste di meliga e zabaione, vini in abbinamento. Prenotazione ai numeri 0172-654116; 335-6058351; costo 30 euro a testa). Domenica 20 gennaio è il giorno dedicato alla vera e propria Fiera: fin dalle prime ore del mattino il centro della città viene invaso da centinaia di bancarelle d’artigianato e prodotti tipici, con la presenza di stand commerciali ed agricoli, che danno vita al tradizionale mercato. In mattinata, distribuzione della tipica “soma d’aj” a cura del Gruppo Cicloamatori Benesi e della Consulta Giovanile, dopodiché (alle 11.45) l’inaugurazione ufficiale alla presenza del sindaco Claudio Ambrogio e di numerose autorità, sulle note della Banda musicale “Città di Bene Vagienna”, in piazza San Francesco. Dopo il pranzo nel castello a base della caratteristica minestra di trippe, di polenta ed altre prelibatezze, il momento più atteso della festa va in scena nel pomeriggio. A partire dalle ore 14, infatti, grande rievocazione storica dei momenti salienti della vita della Beata, con particolare riferimento al famoso “miracolo delle rose”, che coinvolge centinaia di figuranti, nel fossato del castello. Il corteo parte da viale Marconi e percorre le vie del centro, fino alla tappa conclusiva. Alle ore 17 in piazza Botero, premiazione del concorso “Una rosa per la Beata Paola”, mentre per tutta la giornata si possono ammirare svariate attrazioni, spettacoli di strada e le attività di falconeria, nelle piazzette del centro storico.

Programma religioso

Da martedì 15 a mercoledì 23 gennaio, novena della Beata Paola nella chiesa di San Francesco. Alle 7.30 preghiera per bambini e ragazzi, alle 9 celebrazione liturgica, alle 17 e alle 20.30 celebrazione della Messa. Mercoledì 23 gennaio, alle 20.30, celebrazione del Transito della Beata Paola. Giovedì 24 gennaio, nella chiesa di San Francesco, celebrazione della Messa alle ore 9, alle 10.30, alle 17 e alle 20.30. Sempre il 24 gennaio, alle 16.20 in chiesa, benedizione dei piccoli e dei bambini.

 

Mostre ed eventi culturali in paese

Serie di eventi culturali, sabato 19 gennaio, a cura dell’Associazione culturale “Amici di Bene Onlus”. Alle 10.30, presso la cella della torre campanaria, apertura di “Espressioni d’arte” con opere di Dalio Meinardi. Alle 11 a Casa Ravera, “Pizzi e merletti del tempo che fu”, mostra di Margherita Goglino. Alle 11.45 a Palazzo Rorà, “Ensemble”, collettiva di pittori contemporanei e alle 16 a Casa Ravera, “Rassa nostran-a”, presentazione del libro-CD con liriche del poeta Nino Costa, musicate da Bruno Baudissone e Raf Cristiano, ad ingresso libero.