L’associazione “Polis” invita a Mondovì il prof. Poirier, super esperto di Europa

Incontro e dibattito venerdì 25 gennaio

Una grande occasione, a Mondovì, per conoscere meglio l’Europa. Venerdì 25 gennaio alle ore 18 presso la Sala delle Conferenze Luigi Scimè in corso Statuto 15 a Mondovì (edificio a fianco del Municipio nei pressi della Passerella Gherbiana) si terrà un incontro (ingresso libero) promosso dall’Associazione Culturale Polis sul tema “Le nuove comunità politiche europee: analisi e prospettive”. Ospite della serata un nome di alto livello, il professor Philippe Poirier, docente universitario in Lussemburgo, alla Sorbonne di Parigi ed attualmente collaboratore anche presso l’Università di Torino.

«Abbiamo inteso promuovere questo incontro – spiega il presidente dell’associazione Polis, Alberto Rabbia – perché riteniamo che il tema Europa sia di fondamentale importanza per il nostro futuro: per questo è importante che ciascuno di noi possa avere la miglior informazione sull’argomento per formarsi così un’opinione, che possa andare oltre il dibattito politico odierno, spesso condizionato dalle posizioni di parte. La presenza del professor Poirier fornisce un rilievo di primo piano all’incontro e siamo onorati che abbia accettato il nostro invito». Poirier, che peraltro è titolare della Cattedra di ricerca in Studi Parlamentari della Camera dei Deputati del Lussemburgo, vanta una approfondita conoscenza delle politiche europee, essendo stato collaboratore del Parlamento Europeo ed in particolare del presidente Juncker: la sua testimonianza sarà utile a delineare il quadro della situazione politica europea, tanto più nella prospettiva delle imminenti elezioni del maggio prossimo.

Sarà l’occasione per approfondire, in chiave tecnica ed oggettiva, tematiche di stretto interesse per il futuro dei Paesi dell’Unione, riflettendo sugli scenari del domani ma anche sulle differenti concezioni di democrazia esistenti nei Paesi membri e sui rapporti tra cittadini e istituzioni. Poirier proporrà anche una previsione, attraverso lo studio e l’analisi dei risultati delle ultime elezioni, di cosa potrà scaturire dalle urne del prossimo maggio.

CHI È PHILIPPE POIRIER
Docente e ricercatore in Scienze Politiche presso l’Università del Lussemburgo, professore associato in scienze politiche presso l’École des Hautes études en Scien-
ces de l’Information dell’Université de Paris-Sorbonne (CELSA) e presso il Dipartimento “Société, Liberté et Paix” del Collège des Bernardins (Parigi), nonché visiting professor presso l’Uni-
versità di Torino. Dal luglio 2011 è anche titolare della Cattedra di ricerca in Studi Parlamentari della Camera dei Deputati del Lussemburgo, mentre dal 2013 fa parte del GRECO (Groupe
d’Etats Contre la Corruption) del Consiglio Europeo. È inoltre direttore del centro di ricerca sulla governance europea presso l’Università del Lussemburgo (azione Jean Monnet Commissione europea - http://europa.uni.lu). Tra i suoi ambiti di ricerca si ricordano gli studi legislativi, le politiche europee comparate e la questione della democrazia e dei processi di decisione interni all’Unione Europea.

POLIS: ASSOCIAZIONE DI CULTURA POLITICA
“Polis Mondovì” è un'associazione di cultura politica a carattere civico. Presidente dell’associazione è Alberto Rabbia, mentre i due vicepresidenti sono Alessandra Golinelli e Guido Bessone. L’associazione coinvolge persone di estrazioni diverse, con in comune la voglia di essere parte attiva e propositiva nella nostra comunità: l’obiettivo è portare stimoli al dibattito culturale e sociale, favorendo e incentivando la partecipazione dei cittadini del Monregalese alla vita politica locale con spirito costruttivo e con l'intento di portare un contributo utile.
Con queste premesse verranno promossi incontri e iniziative sugli argomenti di più stretta attualità e interesse, dalle tematiche generali a quelle più specifiche a carattere locale, ma sempre con uno sguardo attento al contesto del nostro territorio.