La piscina di Mondovì chiuderà per lavori: dipendenti lasciati a casa

L’impianto resterà fermo un anno e mezzo. I lavoratori chiedono aiuto al Comune, ricevuti dall’assessore. Il contratto col gestore verrà sciolto

A partire dal 31 luglio, la piscina di Mondovì verrà chiusa. Ad agosto – salvo rinvii – cominceranno i lavori per la riqualificazione energetica dell’impianto di nuoto. Ma se la buona notizia è che dal 2020 Mondovì avrà finalmente una piscina moderna e senza perdite di calore, la cattiva è che per quattro persone questo passo coincide con la perdita del lavoro e del reddito.

ULTERIORI PARTICOLARI SU L'UNIONE MONREGALESE DEL 6 FEBBRAIO 2019