Salto mortale sulla neve in carrozzella: Ilaria tenta l’impresa da Guinnes

Appuntamento per la sera di sabato 9 febbraio sulla neve di Prato Nevoso, durante la "Bike to Hell"

Nessuno c'è mai riuscito prima d'ora. La giovane atleta di Varazze, Ilaria Naef, 25 anni, ci proverà stasera (sabato 9 febbraio) sulle nevi di Prato Nevoso. In conca, durante il grande spettacolo del "Bike to Hell", Ilaria è pronta per tentare un difficilissimo salto mortale in carrozzella, un "numero" da Guinnes dei primati. Prima atleta italiana di Wcmx (wheelchair motocross), Ilaria si è avvicinata al freestyle in carrozzella durante un soggiorno in Germania, dove questo sport è molto diffuso e, passo dopo passo, ha acquisito sempre maggior sicurezza nella specialità, tanto da eseguire ormai abitualmente il "backflip" (salto mortale all'indietro, appunto) durante le sue esibizioni su pista. Insieme a lei e agli oltre duecento partecipanti alla "Bike to Hell", a Prato Nevoso sono attesi anche grandi nomi del freestyle mondiale, dal rider cebano di bmx Alessandro Barbero, a Loris Repelli, iridato di downhill.