Nasce dalla Artech di Niella l’impianto che trasforma plastica non riciclabile in carburante

La prima sperimentazione a Millesimo era stata protagonista di un servizio di “Striscia la notizia”

L’idea di produrre carburante utilizzando i rifiuti plastici non riciclabili era già stata protagonista di un servizio di “Striscia la notizia” nel 2013, quando l’inviato Capitan Ventosa era stato a Millesimo a visitare il primo impianto sperimentale. Ottavio Colombo, della ditta Artech di Niella Tanaro, già parte di quel progetto, ora annuncia: «Dopo anni di attesa, finalmente si sta realizzando il primo insediamento produttivo, destinato a durare nel tempo, in provincia di Trento. L’impianto è composto da moduli costruiti e progettati a Millesimo dal nostro partner Demont. Proprio a Millesimo era stato creato il primo impianto sperimentale di dimensioni industriali».

ULTERIORI PARTICOLARI SU L'UNIONE MONREGALESE DEL 13 FEBBRAIO 2019