Caseificio Tramonti Formaggi freschi Mozzarella

Sciatore morto ad Artesina: assolta la maestra di sci, condannati i rappresentati della stazione sciistica

La decisione del giudice Massimo Scarabello nel processo per la morte dello sciatore Amedeo Mariano Modica avvenuta il 30 dicembre 2012 sulla pista Gaviot

Assoluzione per la maestra di sci, Chiara Bergonzo, che aveva allestito la pista per la gara e condanna a sei mesi con la sospensione condizionale per i due legali rappresentanti della Artesina Spa, Adriano Conti e Paolo Palmieri. E' la decisione del giudice Massimo Scarabello nel processo per la morte dello sciatore Amedeo Mariano Modica avvenuta il 30 dicembre 2012 sulla pista Gaviot di Artesina. L'accusa, davanti al tribunale di Cuneo, era di omicidio colposo. Conti e Palmieri sono stati anche condannati a risarcire 100 mila euro per ciascuna delle parti civili costituite, ovvero la moglie e la figlia della vittima.

AG Sanremo fiori piante grasse cactus succulente