Domenica tutti a camminare sul petalo monregalese del sentiero Landandè

Nasce a Mondovì il nuovo sentiero: il “Petalo arancione” parte da Vicoforte, attraversa la città e torna al Santuario

Da domenica prossima anche Mondovì avrà il suo “petalo”. Il fiore di Landandé, la rete dei sentieri del Monregalese, si arricchisce ancora: un nuovo tratto, che parte e arriva nel territorio di Vicoforte ma attraversa la Gorzegna, Carassone, sale a Piazza e torna fiancheggiando la via delle Cappelle. Un percorso di 16 km che verrà inaugurato domenica 24 marzo, ovviamente con una camminata.

Il simbolo di Landandé è un fiore composto da tanti petali quanti sono i sentieri che fanno parte della rete. Il Comune di Mondovì ha scelto il colore arancione per il proprio sentiero. La rete oggi comprende un percorso immerso nella natura che collega già fra di loro i Comuni di Briaglia, Vicoforte, Niella Tanaro e San Michele Mondovì. Il tratto monregalese parte dalla “fontana del fo” (faggio) nel territorio di Vicoforte, e termina al Santuario. L'inaugurazione è prevista per domenica 24 marzo: partenza alle 8.30 davanti al Santuario vicese. Alle 12 il gruppo giungerà al Belvedere, ove il professor Cesare Morandini fornirà alcune informazioni sul capoluogo monregalese, mentre alle 12.30 si pranzerà presso il dehor del bar “Agorà”, nel rione Piazza. Alle 14 la comitiva si rimetterà in cammino verso Vicoforte, che raggiungerà intorno alle 16.30. Durante la giornata sarà possibile tesserarsi e diventare “Amici del sentiero Landandé” (sarà regalata una maglietta ricordo).