Caseificio Tramonti Formaggi freschi Mozzarella

Cane intrappolato in un canale: il sindaco e i Vdf lo liberano

Il cagnetto era intrappolato a venti metri sottoterra. Il sindaco con una scavatrice lo ha liberato

“Che vita da cani”, sembra dire il povero cagnetto stanco e frastornato, mentre i Vigili del fuoco lo liberano, finalmente dal canale di scolo in cui era finito. Gli occhi dell’animale esprimono tutta la stanchezza e la paura di una disavventura che poteva costargli la vita. Ha trascorso diverse ore intrappolato a venti metri sottoterra, senza riuscire liberarsi. Una trappola in cui avrebbe trovato la morte, se non fossero intervenuti i Vigili del fuoco di Morozzo e Mondovì e il sindaco di Pianfei Marco Turco. L’animale è stato notato da un passante, che in serata ha sentito i lamenti dell’animale ed ha allertato i soccorsi. I pompieri sono prontamente intervenuti sul posto, a poca distanza dall’Aeroclub di Mondovì. Per la buona riuscita dell’intervento, è stato decisivo l’apporto del sindaco Turco, che è accorso con un camion e una piccola scavatrice, necessaria per rimuovere il terreno e il cemento. Il cane era di un contadino residente nella zona, mancava da casa ormai da due giorni. Fortunatamente la sua disavventura si è risolta nel migliore dei modi.

AG Sanremo fiori piante grasse cactus succulente