Tentato furto di materiale ferroso a Carrù: condannato a due anni di reclusione

I fatti avvennero nel 2014 nel capannone industriale dismesso della ditta Acsa

Due anni di reclusione e 200 euro di multa. È la pena decisa dal Tribunale di Cuneo per Dumitru Munteanu, 50 anni, romeno, imputato per il tentato furto di materiale ferroso avvenuto a Carrù nel 2014 nel capannone industriale dismesso della ditta Acsa. Secondo la ricostruzione fatta in dibattimento, Munteanu aveva due complici (che sono imputati davanti a un altro giudice). I tre tentarono di rubare del ferro depositato nel capannone ma si accanirono anche sulla struttura di quest'ultimo con fiamme ossidriche e cesoie. I ladri parcheggiarono un furgone con targa bulgara vicino all'ex fabbrica per caricare il materiale preso e uno più lontano, probabilmente per scappare. Il giudice ha invece assolto l'imputato dall'accusa di aver portato via dal capannone le parti in ferro della pesa bilico.