Garessio: «Centinaia di milioni di euro da un trust privato per il rilancio del territorio, a partire dal castello di Casotto»

Indiscrezioni rilanciate dall'ex-ministro Ferruccio Fazio nel corso della presentazione della sua candidatura a sindaco. L'assessore regionale Parigi: «L'interesse c'è, ma bisogna comunque aspettare la fine dei lavori»

di ANNELISE BECCARIA

«Siamo a conoscenza, noi ed altri, dell’esistenza di un concreto finanziamento, si parla di centinaia di milioni di euro, alla Regione Piemonte, da parte di un trust privato principalmente, in questa fase, per il castello di Casotto». Giovedì sera 11 aprile il candidato sindaco di Garessio Ferruccio Fazio, durante la presentazione della sua lista, ha annunciato l’esistenza dell’interesse di un trust privato sul rilancio del turismo, a cominciare dal castello di Casotto, interesse suffragato dal consistente investimento di centinaia di milioni di euro. Notizia, non ancora ufficializzata dalla Regione, su cui però già trapelavano indiscrezioni sul territorio. «Non ho visto carte - ha aggiunto Fazio in proposito -, ma ho parlato con alcune persone che mi hanno confermato questo aspetto». E ancora: «Qualora verremo eletti, così come presumo sarà per le liste avversarie, ovviamente ce ne occuperemo, con la trasparenza e competenza che ci contraddistingue».

Questo il commento dell'assessore regionale Antonella Parigi: «Abbiamo ricevuto una manifestazione di interesse da parte di un privato. Al momento gli uffici competenti stanno valutando consistenza e solidità dell’interessamento. Non bisogna però dimenticare che, attualmente, sono in corso dei lavori al castello e bisognerà aspettarne la conclusione per poi procedere con un’evidenza pubblica»