Caseificio Tramonti Formaggi freschi Mozzarella

Mondovì si mobilità per salvare la “sua” area di servizio. Ordine del giorno in Consiglio comunale

Nella seduta del 29 aprile, il Consiglio Comunale si esprimerà a sostegno del mantenimento di “Mondovì Ovest”

Anche la Città di Mondovì si mobilita per salvare l’area di servizio “Mondovì Ovest”, situata lungo il tracciato dell’Autostrada A6, nelle vicinanze del casello monregalese. Lo farà discutendo un apposito Ordine del Giorno nel Consiglio Comunale del prossimo 29 aprile, con il quale i consiglieri impegneranno il sindaco ad intraprendere tutte le iniziative necessarie a rappresentare al Governo l’importanza del mantenimento di tale area, così come delle altre di cui è prevista la chiusura.
Si tratta di una delle attività di cui il decreto interministeriale Mit-Mise del 7 agosto 2015 ha imposto la cessazione sulla base di criteri riguardanti la capacità di fatturazione annuale, la distanza rispetto ad altre aree di sosta e la scadenza di sub concessioni.
L’area si compone di punto di ristoro e distributore di carburante e, si legge nel testo, rappresenta un importante presidio sia dal punto di vista dei servizi erogati sia da quello occupazionale.
«A seguito della presentazione dell’Ordine del Giorno – dichiara il sindaco, Paolo Adriano – ho già provveduto a segnalare al CdA di Autostrada dei Fiori che il Consiglio Comunale discuterà dell’argomento, auspicando che l’adesione dei consiglieri sia la più ampia possibile: il mantenimento dell’area di servizio “Mondovì Ovest” è a beneficio dell’intero territorio»

AG Sanremo fiori piante grasse cactus succulente