Attualità: a Villanova l’ex ministro Minniti – “DIALOGHI EULA”, PANEL COMPLETO

Castelli, Lucaselli e Tinagli le altre ospiti dell'edizione 2019. Pianetta: «La grande attualità fa tappa nel Monregalese»

È stata inaugurata ieri sera, con l'anteprima dedicata al trentennale dell'area artigianale villanovese, l'edizione 2019 dei "Dialoghi Eula - Il festival della buona politica". Amministrazione locale e politica nazionale ed internazionale trovano, infatti, perfetta sintesi nell'evento in programma oggi, venerdì 12 aprile, e domani, sabato 13 aprile (ore 9,30), a Villanova M.vì. Un format consolidato, in grado di portare i protagonisti della vita politica del Paese al di fuori dei consueti 'salotti televisivi' per un confronto diretto con il pubblico, il tutto nell'autorevole antica chiesa di Santa Caterina, nel borgo di Villavecchia.

Dal presbiterio del gioiello trecentesco del Monregalese, ospiti illustri affronteranno il tema centrale dell'edizione: 'La politica e la partecipazione'. L'apertura della manifestazione sarà rivolta ad una storia di eccellenza: la deputata Ylenja Lucaselli, parlamentare di Fratelli d'Italia, intervistata dalla giornalista Simona D'Alessio, racconterà la sua avventura di imprenditrice di successo prestata alla politica.

A chiudere la mattinata, un'analisi delle grandi sfide economiche che attendono il nostro Paese, grazie agli interventi di Laura Castelli, viceministro dell'Economia e delle Finanze, e della professoressa ed economista Irene Tinagli.

Tra i due dibattiti, l'intervento dell'ex ministro dell'Interno Marco Minniti: "Sicurezza e Libertà" è il titolo della sua ultima pubblicazione (ed. Rizzoli) in cui si affrontano le tematiche legate a terrorismo e immigrazione. «La differenza tra la sinistra e il nazionalpopulismo consiste proprio in questo: la sinistra ascolta, mentre i populisti fanno finta di ascoltare, quando invece il loro unico obiettivo è di tenere incatenata la gente alle proprie paure». Parte da questa convinzione la riflessione dell'onorevole Minniti, da oltre vent'anni ai vertici degli apparati di sicurezza e di intelligence del nostro Paese. Anni fondamentali e difficilissimi, in cui si è trovato a gestire, in particolare nei sedici mesi al Viminale, eventi epocali di portata internazionale, come la forte ondata migratoria successiva alle primavere arabe, il consolidamento dello Stato islamico e la stagione dei feroci attacchi terroristici in territorio europeo, la crisi libica con le sue ancora attuali conseguenze. E poi, sul versante interno, l'emergenza sicurezza nelle grandi città, la lotta alla criminalità organizzata, il caso emblematico di Ostia e di altri Comuni sciolti per infiltrazioni mafiose.

«Anche quest'anno - evidenzia Michele Pianetta, ideatore dei "Dialoghi Eula" e vicesindaco di Villanova Mondovì - la grande attualità fa tappa nel Monregalese con grandi protagonisti della scena politica nazionale. In particolare, siamo onorati di ospitare l'ex ministro Minniti che, in questi giorni di guerra civile in terra libica, sarà presente alla nostra manifestazione quale grande esperto in materia per guidarci nella più corretta analisi dei fatti. Approfondimento e analisi: rimane sempre questa la base per affrontare le sfide del futuro».

L'edizione 2019 dei "Dialoghi Eula" ha avuto, inoltre, un'importante anteprima, rappresentata dal tradizionale convegno promosso in collaborazione con la sezione regionale dell'ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), con Forum PA e, novità di quest'anno, con la Confcommercio di Cuneo. Nella mattinata odierna, presso la sede dell'Ascom Monregalese, in piazza Roma, a Mondovì, è stato affrontato il tema dell'innovazione come leva per il recupero e la valorizzazione dei centri storici. Cresce, inoltre, l'attesa per lo spettacolo teatrale "Noi siamo Voi. Votatevi!" di e con Antonio Cornacchione e Sergio Sgrilli, in programma stasera, alle ore 20,30, presso il teatro civico 'Federico Garelli' di Villanova M.vì.

AG Sanremo fiori piante grasse cactus succulente