Ferrovia Torino-Savona: controlli straordinari della Polizia a Fossano e Ceva

Complessivamente sono state identificate e controllate 50 persone lungo le tratte Torino-Cuneo e Torino-Savona

Presso la stazione di Fossano anche nel pomeriggio di venerdì 5 aprile, si sono visti operare all’interno e nelle adiacenze dello scalo, pattuglie della Polizia Ferroviaria di Cuneo e Bra, congiuntamente agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Piemonte messi a disposizione dalla Questura di Cuneo e personale della Sezione Volanti di questa Questura.
Gli Agenti hanno effettuato controlli incisivi a scopo preventivo e repressivo dei reati di tipo predatorio, di quelli contro la persona, di atti di vandalismo e danneggiamento delle infrastrutture.
I controlli hanno interessato lo scalo ferroviario, le aree limitrofe ed il piazzale antistante la stazione, nonché 16 treni in arrivo e partenza e, a campione, viaggiatori e bagagli al seguito, anche con l’uso del metal detector.
Complessivamente sono state identificate e controllate 50 persone, di cui 26 stranieri, 15 con precedenti di polizia.
Assidui controlli anche nei giorni scorsi da parte della Polizia Ferroviaria con potenziate scorte a bordo treno e pattuglie inviate da Cuneo e dai Posti Polfer di Cuneo e Bra.
Lunedì 15 aprile la Polizia Ferroviaria era in azione nelle Stazioni di Ceva e Fossano.