La settimana nera del volley monregalese

Il Puma si arrende contro Trento ed è fuori dai play-off, Vbc Mondovì eliminato al primo turno da Cantù

A2F: LPM BAM Mondovì - Delta Informatica Trentino (Foto Marco Marenco)

Le soddisfazioni non sono mancate, soprattutto in campo maschile, ma vedere il volley monregalese fuori da tutto a metà aprile lascia comunque un pizzico di amaro in bocca. Il sogno play-off in A2 del Vbc Mondovì è finito mercoledì scorso contro Cantù, apparso superiori in ogni fondamentale ai biancoblù nel doppio confronto. Negli occhi dei tifosi resta la grandissima stagione della squadra di Marco Fenoglio con il primo posto da record nella stagione regolare, certo non si può nascondere un po’ di rammarico per questo epilogo arrivato troppo in fretta.
Più lacrime e delusione in casa Lpm Bam Mondovì dopo una stagione diventata improvvisamente complicata da febbraio in poi. Domenica sera le ragazze di Delmati si sono arrese, in casa, a Trento per 3-1, fallendo l’approdo ai play-off promozione, ma il grande rammarico della stagione resta la finale di Coppa a Verona, sfumata incredibilmente al quinto set contro Sassuolo.
E ora è già partita la corsa per programmare la prossima stagione. Per entrambe le squadre gli interrogativi e gli scenari aperti sono tanti e, tempo qualche settimana, si comincerà a parlare di volley mercato. Di certo Vbc e Lpm Bam Mondovì vorranno ancora dire la loro nel campionato di A2 e la città e i tifosi sono pronti a vivere altre emozioni.