Roberto Fico a Dogliani: “Porti chiusi? Dobbiamo essere un paese solidale ed empatico”

Il presidente della Camera al Festival della TV e dei nuovi media: “Bisogna avere una comunicazione etica e non parlare alla pancia del Paese”

Dopo due interessanti incontri sulla cucina e sul moda il pomeriggio al Festival della TV e dei nuovi media è entrato nel vivo con il primo grande ospite, il presidente della Camera dei deputati Roberto Fico intervistato da Francesco Piccini. Tema del dialogo, il mondo dell’informazione e la sua tutela.
Si parte subito con un uno dei temi caldi dell’informazione odierna. “Le fake news ci sono sempre state – è il pensiero di Fico -, ma oggi vanno on-line a hanno una vita perenne nel digitale-. Sono virali e digitali e questo è un grande problema. Ma oggi ci si può difendere. Ci vuole responsabilità dei grandi gruppi e leggi che possono difendere gli utenti. È un equilibrio da provare”.
E quando sono i politici a produrle? “Bisogna avere una comunicazione etica. L’etica diventa fondamentale, non bisogna fare pura propaganda. Bisogna andare oltre il consenso e parlare in maniera responsabile”.
Come si tutela l’indipendenza della RAI? “E’ una questione vecchia. Dobbiamo cambiare la cultura del Parlamento, dei partiti politici e della RAI. I Governi hanno sempre cercato di mettere i loro uomini all’interno dell’azienda pubblica. La RAI deve rispondere agli interessi dei cittadini. Non è giusto che il Governo decida il nome dell’Amministratore delegato che può essere in soggezione verso chi l’ha nominato. Deve valore la democrazia e un distacco dai partiti politici: urge un’altra legge, ma serve anche un processo di maturazione importante. E bisogna denunciare le pressioni. Intanto credo che l’amministratore delegato Salini stia facendo un buon lavoro”.
Porti chiusi e immigrazione: “I fenomeni dell’immigrazione sono sempre esistiti e sempre esisteranno. Quello che vediamo nel Mediterrano è solo la punta di iceberg. Bisogna gestire con efficienza e trasparenza, all’interno di una dinamica europea. Dobbiamo essere un paese solidale ed empatico. L’immigrazione è un tema importante ma non l’unico”.

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

A luglio tornano “Doi Pass” a Breo e il cinema all’aperto a Piazza –...

A luglio tornano "Doi Pass" a Breo e il cinema all'aperto a Piazza. le serate di musica, spettacoli e vetrine accese, da quasi 30 anni, sono un appuntamento imperdibile. L’Associazione “La Funicolare”, in collaborazione e...

Che successo, il “Vespa Giro”: 121 vespe al raduno di Farigliano

Domenica 16 giugno, la seconda edizione del “Vespa Giro” con la partecipazione di 121 vespe provenienti da Piemonte e Liguria. L’evento è stato realizzato dal Comune di Farigliano con la collaborazione del “Vespa Club...

Dal 21 giugno via l’Area Pedonale nella parte sottana di piazza Maggiore: fino alla...

A partire da venerdì 21 giugno cambia temporaneamente la viabilità di Piazza e, in particolare, quella di piazza Maggiore. Dopo l’incontro pubblico con gli abitanti dello scorso 4 aprile - LEGGI QUI, infatti, l’Amministrazione...

Maxi incidente in galleria a Vicoforte: rimossi tutti i mezzi, galleria riaperta

Rimossi tutti i mezzi coinvolti nel grande incidente avvenuto questa mattina a Vicoforte - LEGGI QUI -  Al termine delle operazioni è stata riaperta la galleria sulla SS 28. L'INCIDENTE: https://www.unionemonregalese.it/2024/06/16/vicoforte-tre-feriti-in-codice-giallo-dopo-il-maxi-incidente-in-galleria/

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...