A Briaglia un parco giochi per tutti, in memoria di Guido Tomatis

Verrà inaugurato domenica il parco giochi “sensoriale” sul Belvedere: il progetto sarà presentato anche a Venezia

Un piccolo sogno diventato realtà, che si realizzerà ufficialmente domenica mattina, quando alle 10 nella zona del Belvedere di Briaglia, dove già svetta una bella panchina gigante, verrà inaugurato il nuovo parco giochi sensoriale del Comune, alla presenza dei cittadini e delle autorità. Un luogo speciale, che sarà aperto a tutti i bambini e le famiglie che vorranno passare qualche ora allegra: pensato per i bambini disabili e non, grazie alla collaborazione con l’Università Ca’ Foscari di Venezia e al contributo della Fondazione CRC, questo piccolo parco colorato si propone di essere davvero un modello di inclusione e di struttura realizzata con cura. Il progetto verrà presentato dal Comune di Briaglia il 22 maggio a Venezia nell’ambito di “IncluBembo”, evento dedicato alla lingua dei segni, barriere comunicative e strategie di inclusione.

Pensato per il gioco e l’inclusione tra i bambini, disabili e no

Negli ultimi giorni, i volontari di Briaglia hanno lavorato per presentarlo al meglio, tagliando l’erba attorno alla zona e mettendo l’impregnante sui nuovi giochi di legno. Volontari grandi e volontari più piccoli, tutti impegnati nella cura di un luogo che sarà sicuramente importante per la comunità, anche solo perché intitolato a Guido Tomatis, briagliese tragicamente scomparso l’anno scorso in un incidente sul lavoro, da sempre impegnato per la comunità a tutti i livelli: in Comune, nella Protezione civile e come presidente del Comitato Landandè. «Si tratta di un evento molto speciale per Briaglia – commenta Dario Filippi, vicesindaco -. Anche perché la maggior parte del lavoro fatto è stato grazie al volontariato, unico modo per realizzare qualcosa nei nostri paesi poveri di risorse e di persone. E invece così è possibile fare tanto con poco». La giornata inizierà alle 10, con intrattenimento per i bambini, inaugurazione alle 10,30 e dalle 11 giochi alla scoperta del parco e giochi della tradizione dell’Albero di Macramè.

Anche il sentiero Landandè ha organizzato una camminata dedicata all’occasione, con partenza alle 8 dalle Scuole di Vicoforte e arrivo sul Belvedere in tempo per l’inaugurazione. Dopo il momento di festa, la giornata continuerà sul sentiero verso i Laghi di Briaglia e pranzo al sacco presso la nuova area pic-nic di San Teobaldo a Niella Tanaro

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

Mondovì, ecco i cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico

Da ieri, lunedì 30 gennaio, sono stati piazzati a Mondovì i primi cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico. Il Comune spiega: «La città di Mondovì, insieme ad altri 76 Comuni del Piemonte, deve...

Grandabus lancia “Mo”, il QR code parlante che rivela in tempo reale la posizione...

Si chiama “Mo” ed è un vero e proprio QR code parlante pensato e creato da Grandabus, il consorzio che gestisce il trasporto pubblico locale in provincia di Cuneo, per offrire a tutti gli...
mercato altipiano produttori locali

Mondovì: sperimentazione al mercato dell’Altipiano, area dedicata ai produttori locali

Prenderà il via il prossimo 8 febbraio il nuovo assetto sperimentale e provvisorio (sei mesi) del mercato rionale dell’Altipiano che ogni mercoledì mattina, come da tradizione, si distende tra gli spazi di piazza Monteregale....

Mondovì: si demolisce l’ex rifiuteria in piazzale “Ravanet”

Era, fino a oggi, uno degli angoli più squalificati della città di Mondovì. L’ex rifiuteria Acem abbandonata di piazzale Giardini, per tutti “piazzale Ravanet”, è un sito in completo degrado. Un anno e mezzo...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...