Il “market” di Sant’Anna Collarea è salvo: trovati nuovi gestori

La storica bottega continuerà a svolgere il suo prezioso servizio. Punto cruciale per tutta l'area.

di Alessandro Briatore

Da qualche giorno in paese giravano voci che ora, per bocca degli attuali proprietari, sono diventate ufficiali: Montaldo di M.vì avrà ancora la sua storica bottega. Il subingresso di una nuova giovane famiglia ha infatti scongiurato il rischio di una chiusura del market di Sant’Anna Collarea, che avrebbe lasciato residenti e villeggianti privi di un fondamentale punto di riferimento. Rivendita di generi alimentari ma anche tabaccheria ed edicola aperta tutti i giorni dell’anno, garantisce sin dal lontano 1932 un impagabile servizio non solo per Montaldo di M.vì ma anche per i Comuni limitrofi. Filippo Manfredi e la sua famiglia avevano affidato alle pagine del nostro giornale la loro storia e la speranza di trovare nuovi gestori che avessero voglia di mettersi in gioco e preservare questo presidio montano. Appello raccolto da una giovane famiglia che ancora non ha voluto rendere note le proprie generalità ma che dal primo luglio diventerà a tutti gli effetti titolare dell’attività. Per affrontare al meglio le difficoltà dell’imminente stagione estiva i nuovi gestori verranno inizialmente affiancati da Filippo, i genitori Anna Maria e Giuseppe e la zia Margherita detta “Ita” che cercheranno di trasmettere non solo i trucchi del mestiere ma soprattutto la passione per questo soddisfacente ma faticoso mestiere. «Siamo veramente felici di essere riusciti a trovare le “forze fresche” che diventeranno i nuovi custodi di una tradizione decennale – ha commentato Filippo Manfredi –. Finito anche il periodo di affiancamento diventeremo noi stessi i primi fruitori dell’attività».