Andrea Bessone: è record alle “Repubbliche Marinare”

L'impresa del ciclista di Roccaforte: Arrivato al traguardo a Venezia in tempo record, poco più di 120 ore.

L'impresa è compiuta: Andrea Bessone ha completato la durissima super randonnèe "Giro delle Repubbliche Marinare", una competizione che vede i concorrenti muoversi tra le 4 ex-repubbliche marinare, Pisa, Venezia, Amalfi, Genova. La durissima prova di Andrea Bessone si è conclusa alle 19.29, quando è arrivato a tagliare il traguardo a Venezia. Per lui é un successo straordinario: già nel 2018 Bessone aveva partecipato, completando il percorso in 132 ore. In questa edizione è riuscito a battere il record detenuto da un ciclista greco, di 130 ore. Partito domenica alle 10 del mattino, Bessone è giunto a Venezia in poco più di 128 ore. Dunque è il ciclista che ha completato in minor tempo la manifestazione in assoluto.

L’obiettivo della randonnèe è arrivare entro un orario stabilito, seguendo il percorso stabilito dal notebook fornito dall’organizzatore, con la la traccia ufficiale da gestire con il proprio gps, di cui ormai ogni ciclista è fornito. Un certo numero di controlli ben posizionati verificano l’effettivo passaggio dei partecipati e al termine della prova non viene stilata alcuna classifica, ma soltanto un elenco alfabetico dei “finisher. Lo spirito delle randonèe, nate in Francia, è agonistico, ma non competitivo. Il giro delle repubbliche marinare conta oltre 2.000 km di percorso e 20.000 di dislivello. La partenza e l’arrivo sono previsti a Venezia dal 2 al 10 giugno.

Cultura a porte aperte 2019