Quattro frazioni, un solo vincitore: al via il Palio di Rocca de’ Baldi

Domenica 16 giugno la giornata inaugurale: pranzo sul piazzale del castello e primi giochi a squadre. Il promotore Bongiovanni: «Evento pensato per superare i conflitti»

La lunga attesa è finita: domenica 16 giugno si apre il sipario sul “Palio delle frazioni” di Rocca de’ Baldi, competizione cittadina che mancava dalla scena da quasi 40 anni (erano gli anni ’80) e che adesso è invece pronta a tornare alla ribalta, grazie all’interessamento e all’organizzazione delle Associazioni del paese. A pochi giorni dalla prima giornata di gare (tutte si terranno sul piazzale del castello del borgo antico di Rocca de’ Baldi), abbiamo scambiato due chiacchiere con il promotore del Palio, Vittorio Bongiovanni, che ci ha spiegato: «Ho voluto riportare l’evento in paese con l’intento di superare situazioni antiche di conflitto, che esistono da sempre tra le frazioni. Le avversità saranno superate grazie al gioco. In questa “mission” sono stato supportato dalle Associazioni delle frazioni, che negli ultimi tempi si sono tutte rinnovate. Ho trovato gruppi di giovani entusiasti dell’iniziativa, che hanno subito aderito. Poi è arrivata la risposta convinta della gente e in tantissimi si sono già iscritti alle squadre di appartenenza». Il Palio si svilupperà su quattro giornate, per circa una ventina di competizioni; solo al termine verrà proclamata la frazione vincitrice del trofeo.

Le quattro giornate di gara

Si inizia domenica 16 giugno. Alle ore 10 viene celebrata la Messa del Palio e a mezzogiorno, aperitivo e pranzo per i frazionisti (costo di 12 euro, prenotazioni su Whatsapp ad Antonella, 348-5474838). Dalle ore 14.30, inizio dei giochi con le squadre impegnate in gare di bocce “Lui, lei e il ragazzo”, gara di trattori per bambini, freccette e torneo di scopa. Mercoledì 19 giugno, alle ore 21, si terrà invece il “quizzone”. Il Palio proseguirà sabato 22 giugno, dalle 14.30, sempre sulla piazza del castello, con la gara in bici, i calci di rigore, il bowling, la corsa “a tre gambe”, la corsa nei sacchi e la dama. Gran finale, il giorno successivo, domenica 23 giugno: dalle 14.30 gare di cucito, tiro alla fune, bocce “a tiro”, parole magiche per bimbi, tiro al canestro per bimbi, “tavolo saponato” e staffetta. Alle ore 19, conclusione con aperitivo offerto dall’Osteria del castello e, alle 20, cena di chiusura del Palio, con premiazioni dei vincitori (prenotazioni contattando Antonella su Whatsapp al numero 348-5474838). Gli organizzatori di “Amici di Rocca”, Pro loco Roccadebaldese, “Tempo libero carlevarese” e di “Amici del Pasquero” informano che gli orari dei giochi possono subire variazioni. Per partecipare è necessario rivolgersi all’Associazione di riferimento della propria frazione. Per Pasquero, Marco Vizio (340-3508297); per Rocca de’ Baldi, Giulia Pace (339-8861130); per Carleveri e Corvi, Davide Boetti (339-3557261), e per Crava, Vittorio Bongiovanni (347-6794038).

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...
Distretto di Mondovì, due nuovi medici di famiglia titolari

Due nuovi medici di famiglia per Garessio, Ormea e Mombarcaro

Dal 2 maggio si inseriranno due nuovi medici di medicina generale con massimale autolimitato a mille pazienti fino al conseguimento del diploma di formazione specifica in Medicina Generale: Dr.ssa Denise Barbiero con ambulatorio principale in...

Un grande impianto a biogas a Lequio Tanaro? Nasce il Comitato del “no”

Si leva il coro dei "no", a Lequio Tanaro, in relazione ad un progetto per la realizzazione di un impianto a biogas sui terreni adiacenti alla storica cascina "Pellerina", vicino alla Fondovalle Tanaro, sopra...

Lamentele per il distributore h24 all’Altipiano, il titolare: «Mi spiace. Chiuderemo tutte le notti...

Dopo un primo accordo con l'Amministrazione comunale - LEGGI QUI - e un successivo intervento politico del Centrodestra - LEGGI QUI -, il titolare del distributore automatico di snack e bevande di corso Italia...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...