Alpi del Mare patrimonio UNESCO: «Rinunciamo alla candidatura prima che ce la boccino»

Cambio di idee del Ministero degli Esteri sulle Alpi del Mare patrimonio UNESCO: «Rinunciamo alla candidatura prima che ce la boccino».

alpi mare ritirata candidatura patrimonio UNESCO

Cambio di idee del Ministero degli Esteri sulle Alpi del Mare patrimonio UNESCO: «Rinunciamo alla candidatura prima che ce la boccino». la decisione ufficiale verrà annunciata domani, martedì 25 giugno.

Alpi del Mare patrimonio UNESCO: «Rinunciamo alla candidatura prima che ce la boccino»

Il tema sulla candidatura delle Alpi del mare a Patrimonio Unesco è stato discusso a Roma venerdì scorso, 21 giugno. Dopo la petizione on line lanciata dalla deputata PD Chiara Gribaudo (LEGGI QUI), all'incontro a Roma è stato fatto il punto sulla situazione. Era presente anche il presidente dell'Ente di gestione, il dott. Paolo Salsotto. Il Ministero dell'Ambiente sarebbe favorevole a mantenere il dossier. Sarebbe di altro avviso, invece, il Ministero degli Esteri.

La deputata PD spiega la questione in un video su facebook: «Ci sono implicazioni con la Francia e col principato di MOnaco. Esiste la possibilità che il Governo italiano chieda il ritiro del dossier prima del vertice UNESCO  a Baku, per evitare una bocciatura. Perché se il nostro dossier venisse bocciato, non potrebbe più essere ripresentato. Dunque è meglio ritirarlo adesso, piuttosto che rischiare la bocciatura. Ma questa è una candidatura fondamentale: significa sviluppo, turismo e salvaguardia del territorio».

Nel febbraio 2018 è stata presentata ufficialmente la candidatura delle Alpi del Mediterraneo - una grande area naturale protetta di 268.500 ettari fra Italia, Francia e Principato di Monaco - per divenire Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Tuttavia, una delle ONG che preparano i dossier per l'UNESCO avrebbe bocciato in prima battuta la candidatura  delle Alpi del Mediterraneo (LEGGI QUI).  A emettere il parere negativo sarebbe stata la IUCN, l'Unione internazionale per la conservazione della natura, ONG internazionale con sede in Svizzera che ricopre il ruolo di Osservatore dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite ed è considerata come «la più autorevole istituzione scientifica internazionale che si occupa di conservazione della natura».

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

Mondovì, ecco i cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico

Da ieri, lunedì 30 gennaio, sono stati piazzati a Mondovì i primi cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico. Il Comune spiega: «La città di Mondovì, insieme ad altri 76 Comuni del Piemonte, deve...

Grandabus lancia “Mo”, il QR code parlante che rivela in tempo reale la posizione...

Si chiama “Mo” ed è un vero e proprio QR code parlante pensato e creato da Grandabus, il consorzio che gestisce il trasporto pubblico locale in provincia di Cuneo, per offrire a tutti gli...
mercato altipiano produttori locali

Mondovì: sperimentazione al mercato dell’Altipiano, area dedicata ai produttori locali

Prenderà il via il prossimo 8 febbraio il nuovo assetto sperimentale e provvisorio (sei mesi) del mercato rionale dell’Altipiano che ogni mercoledì mattina, come da tradizione, si distende tra gli spazi di piazza Monteregale....

Mondovì: si demolisce l’ex rifiuteria in piazzale “Ravanet”

Era, fino a oggi, uno degli angoli più squalificati della città di Mondovì. L’ex rifiuteria Acem abbandonata di piazzale Giardini, per tutti “piazzale Ravanet”, è un sito in completo degrado. Un anno e mezzo...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...