La Granda Alchemica apre le porte.

Presso il MUSES di Savigliano, la mostra Ars Regia curata da Enzo Biffi Gentili riscopre Carlo Emanuele I Duca di Savoia e la tradizione ermetica subalpina, da Pinot Gallizio ad artieri viventi.

Ne avevamo già accennato qui e qui, ma finalmente Ars Regia ha aperto i suoi ermetici battenti. Lo scorso Venerdì 5 Luglio a Savigliano (CN) all'interno delle auliche sale di Palazzo Taffini d’Acceglio e di Palazzo Cravetta ha aperto al pubblico la mostra "Ars Regia. La Granda alchemica" a cura di Enzo Biffi Gentili.

Promosso dall'Associazione Terre dei Savoia, l'evento permette al visitatore un'immersione culturale e sensoriale nella tradizione ermetica subalpina attraverso quattro secoli:

  • I. Carlo Emanuele I di Savoia. L’arte regale e la morte;
  • II. Giuseppe Gallizio. Pittore e spagirico;
  • III. San Lorenzo e l’Ars Regis;
  • IV. Un Oratorio laboratorio;
  • V. Ricerche dell’oro nell’arte ceramica;
  • VI. Artieri ermetici pedemontani;
  • VII. Alchimia di massa;
  • VIII. L'aroma del Sacro.

Ognuna illustra il risultato di una documentata ricerca del curatore su beni culturali, artefatti e artieri connessi tra loro non solo dal tema esoterico ma anche dalla loro localizzazione o residenza subalpina. La sezione dedicata a Carlo Emanuele I è corredata da un “cammeo” storico-didascalico sul Duca sabaudo, la sua epoca ed il rapporto con la Città di Savigliano, curato da Loredana De Robertis.

Un percorso affascinante tra opere d'arte antiche e contemporanee che offre una nuova rappresentazione delle Terre dei Savoia.

Parleremo più ampiamente della mostra, naturalmente, dopo una doverosa visita. Per intanto, consigliamo ai lettori di non perdere questa occasione per cogliere lo spirito iniziatico della Granda, e rinviamo alla pagina dedicata sul sito del MUSES per ulteriori indicazioni:

http://www.musesaccademia.it/it/ars-regia-la-granda-alchemica/
*

ARS REGIA. La Granda alchemica
Da Venerdì 5 Luglio 2019 a Lunedì 6 Gennaio 2020
Palazzo Taffini d’Acceglio - Via Sant'Andrea 53 - Savigliano (CN)
Orari 10-13 e 14-18. (Ultima visita un'ora prima della chiusura)
Ingresso 10 € visita a museo e mostra. Ridotto 8 € dai 6 ai 12 anni, gruppi, categorie protette e possessori Torino + Piemonte Card. Gratuito per i bambini fino a 5 anni, accompagnatori disabili e possessori di Abbonamento Musei

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

A Linea Verde su Rai 1 cartoline del monregalese, da Vico a Carrù

CLICCA QUI PER VEDERE LA PUNTATA Nella puntata di oggi, domenica 29 gennaio, Linea Verde ha dedicato una serie di segmenti alle eccellenze e alle peculiarità del monregalese: dopo l'anteprima dedicata alla Fiera del Bue...

Mondovì: tutto esaurito per i “tour della memoria” al Ghetto ebraico, oggi la Sinagoga

Ha avuto un'enorme successo l'iniziativa, coordinata dalla Città di Mondovì con l'associazione Gli Spigolatori ed Esedra, dei "tour della memoria", di organizzare visite guidate a tema “Mondovì Città della Memoria” con visita guidata alle...

L’aereo che attraversa la luna: l’incredibile scatto da Carrù

«È tutta una questione di una frazione di secondo. Quando ci riesco, mi emoziono. Un po’ come un pescatore che, dopo ore e ore di attesa, riesce a tirare fuori un bel pesce». Il...

Paola Farinetti a Mondovì per presentare il libro “Tuffi di superficie”

Sabato 28 gennaio, alle 18 nella sala comunale delle Conferenze in corso Statuto, verrà presentato il libro di Paola Farinetti “Tuffi di superficie” (Gallucci editore). Sarà presente l’autrice che dialogherà con la giornalista Arianna...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...