Il saluto di Bagnasco a don Alessandro Laguzzi

Il parroco si è dimesso per motivi di salute: Don Franco Bernelli amministratore parrocchiale per Bagnasco, Nucetto e Battifollo

Bagnasco saluta don Alessandro Laguzzi
Bagnasco saluta don Alessandro Laguzzi

Il saluto di Bagnasco a don Alessandro Laguzzi. Sabato pomeriggio il gruppo parrocchiale, insieme alla comunità e ai cittadini e a rappresentanti del Comune, ha voluto salutare e ringraziare don Alessandro Laguzzi, che ha rassegnato le dimissioni per motivi di salute, organizzando una festa a sorpresa.

Prima la messa, allietata dalle Corali unite Bagnasco e Ceva, poi il saluto della comunità. Con la consegna di una pergamena da parte del sindaco e di un quadro raffigurante la nascita di Gesù con l’arrivo dei pastori, da parte delle Associazioni, in modo particolare “Bagnasco a colori” e “Presepe vivente” che don Alessandro ha sempre sostenuto.

Il saluto di Bagnasco a don Alessandro Laguzzi

“La ringraziamo per il servizio reso nelle nostre comunità – hanno detto i collaboratori –. In questi quindici anni spendendosi senza riserve, nonostante le difficoltà incontrate, portando avanti con coraggio il suo impegno pastorale, anche quando le situazioni erano poco incoraggianti. Lo ha certamente sostenuto la preghiera, quell’amore per la preghiera che ha cercato di insegnare anche a noi, che le ha dato tanta forza, e la fiducia nell’aiuto della Madonna".

"Il proposito di trasformare i suoi parrocchiani in un’unica comunità capace di collaborare e di prestare attenzione alla povertà non è ancora realizzato pienamente. Tuttavia le basi sono state poste e, ne siamo certi, i buoni semi daranno frutti abbondanti”.

E ancora: “Noi collaboratori abbiamo condiviso con lei problemi e delusioni, ma anche soddisfazioni e gioie. E, soprattutto, lavorando al suo fianco abbiamo apprezzato la sua onestà e trasparenza amministrativa, la disponibilità a collaborare con le Associazioni, la grande attenzione alle persone in difficoltà. L’accompagneremo con la preghiera. Grazie don Alessandro”.
“Quando, a ottobre 2005, don Alessandro si è ufficialmente insediato quale unico parroco di Bagnasco, dopo 15 mesi di affiancamento al nostro anziano parroco, compianto don Blengino, ero già sindaco – ha ricordato Beppe Carazzone. "E, nell’accoglierlo ufficialmente nella comunità, avevo rimarcato la sua capacità di coinvolgere la popolazione che l’aveva affiancato nel suo lavoro quotidiano; la cura e la dedizione con cui si era dedicato all’abbellimento delle chiese.

"La capacità di coinvolgere i giovani con attività sia ludiche che educative. Personalmente l’ho sempre stimato e ho apprezzato il suo impegno, soprattutto dalla parte dei più deboli e dei più bisognosi. Grazie di tutto, a nome dell’Amministrazione comunale e di tutti i cittadini”.

Don Franco Bernelli amministratore parrocchiale per Bagnasco, Nucetto e Battifollo

Il vescovo Egidio Miragoli, accettata la rinuncia di don Laguzzi, ha nominato l’arciprete di Ceva don Franco Bernelli amministratore parrocchiale di Bagnasco, Battifollo, Massimino, Nucetto e Perlo. Il provvedimento è temporaneo, nell’attesa di nominare il parroco proprio delle singole comunità.