Viceprefetto nominato nuovo commissario a Briga Alta

Dopo le dimissioni del neo-eletto sindaco Mureddu, la guida amministrativa del paese è stata assegnata al dott. Francesco D’Angelo

Briga Alta: il viceprefetto nominato commissario
Briga Alta: il viceprefetto nominato commissario

Viceprefetto nominato nuovo commissario a Briga Alta. È stato uno dei “casi” delle ultime elezioni amministrative italiane. Briga Alta, 40 elettori, un “ballottaggio”, le dimissioni del neo-eletto sindaco, ed ora la nomina di un commissario prefettizio. È successo tutto in pochi mesi. Dopo l'incredibile caso del 26 maggio, in cui nel mini Comune dell'Alta Val Tanaro si era andati al ballottaggio perché avevano votato in 40, con 20 voti a testa, l’elezione, 15 giorni dopo, di Giancarlo Mureddu, con 15 voti contro i 7 di Francesco De Lucia. Infine, il 22 giugno, le dimissioni, mai revocate, e l’inevitabile ricorso alle decisioni della Prefettura.

Viceprefetto nominato nuovo commissario a Briga Alta

Il 15 luglio l’ultimo atto: il prefetto, dott. Giovanni Russo, per assicurare l’attività amministrativa del Comune di Briga Alta, ha nominato quale commissario prefettizio il suo vice, Francesco D’Angelo.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle novità? Iscriviti gratis alla nostra newsletter