A Igliano un assessore alla gentilezza

Il Consiglio comunale ha aderito alla proposta dell’Associazione Cor et Amor e del Movimento Mezzopieno

Gianluigi Bado assessore alla gentilezza a Igliano
Gianluigi Bado assessore alla gentilezza a Igliano

Aderendo alla proposta dell’Associazione Cor et Amor e del Movimento Mezzopieno il Consiglio comunale di Igliano, riunitosi il 24 luglio, ha aderito con entusiasmo alla istituzione dell’assessore alla gentilezza, conferendo tale incarico al consigliere comunale Gianluigi Bado, già sensibile a queste problematiche che si è dichiarato disponibile ad adoperarsi per il benessere di tutti, ad occuparsi di sensibilizzare alla buona educazione, al rispetto verso il prossimo e la cosa pubblica, a sensibilizzare i cittadini ai comportamenti positivi, a prendersi cura di chi soffre (es. i malati, o le persone sole), o di chi è in difficoltà (chi ha perso il lavoro, disabili, anziani, genitori separati con figli), ad accrescere lo spirito di Comunità, oltre che favorire l’unità, a coinvolgere i propri concittadini per il bene comune.
«Con la gentilezza è possibile prevenire e correggere molti comportamenti che danneggiano il vivere sereno di una comunità e anche del convivere in famiglia, tra i vicini, i colleghi di lavoro, ecc.» sottolinea il Sindaco Flavio Gonella che ha proposto con entusiasmo l’iniziativa: «educare oggi alla gentilezza e alla positività è un investimento etico, a breve e lungo termine di vitale importanza per il futuro dei rapporti interpersonali». «Un forte stimolo ed invito alla comunità a prendersi cura del benessere di tutti». È questo l’obiettivo che il consiglio comunale si è posto con l’adesione a questa iniziativa.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle novità? Iscriviti gratis alla nostra newsletter

Ipercoop sottocosto settembre 2019