Due nuovi proprietari per la “Anselmo” di Benevagienna

Storica azienda produttrice di macchina per la pasta. Era in concordato preventivo da maggio dello scorso anno

Due nuovi proprietari per la “Anselmo” di Benevagienna
Due nuovi proprietari per la “Anselmo” di Benevagienna

Due nuovi proprietari per la “Anselmo” di Benevagienna. Si tratta della “Anselmo impianti srl” e della “A&g srl”. La prima, che nonostante il nome non ha nulla a che fare con la precedente proprietà, ha sede in Emilia e fa capo all'imprenditore Umberto Selvatico Estense. Il prezzo di acquisto è di 1 milione 248 mila euro e comporterà il passaggio alla nuova gestione di tutti i 49 lavoratori attuali. L’azienda, tra le tre in Italia produttrici di macchinari per fare la pasta secca, è in concordato preventivo da maggio dello scorso anno.

Due nuovi proprietari per la “Anselmo” di Benevagienna

Nei giorni scorsi le due imprese che attualmente affittano gli altrettanti rami d’azienda in cui l'Anselmo è stata suddivisa, hanno accolto l’offerta presentata dal commissario Luca Bongioanni, impegnandosi all’acquisto. Il rogito è previsto in settembre. La storica azienda benese è andata in concordato a causa di pesanti debiti in particolare con Inps ed erario. «La questione da affrontare resta quella della vendita degli immobili che ospitano l'azienda – spiega Bongioanni –, per cui stanno cercando risorse le stesse imprese che hanno acquistato l'attività. Per decidere in merito e fare eventuali operazioni, l’adunanza dei creditori si riunirà ad ottobre».

Vuoi essere sempre aggiornato sulle novità? Iscriviti gratis alla nostra newsletter