Ecco come sarà il cantiere del nuovo “scaricatore” di Mondovì

Un anno di lavori per scavare il canale dall'Altipiano a Breo: ecco come sarà il cantiere del nuovo "scaricatore" di Mondovì

cantiere del nuovo

Un anno di lavori per scavare il canale dall'Altipiano a Breo: ecco come sarà il cantiere del nuovo "scaricatore" di Mondovì.

Una settimana fa, su L'Unione davamo la notizia: lo "scaricatore" delle acque dell'Altipiano si farà, ma non sarà nell'ex galleria ferroviaria (LEGGI QUI). Era una possibilità che avrebbe consentito di risparmiare un cantiere - e uno scavo - lungo centinaia di metri. Ora, grazie ai dettagli che ci ha fornito l'assessore Sandra Carboni, possiamo spiegare un po' meglio ai monregalesi come sarà quest'opera dal costo molto elevato: oltre 2 milioni di euro.

Di che cosa si tratta: che cos'è lo "scaricatore"

L’opera sarebbe una sorta di canale-bypass delle acque di piena della vecchia “bialera” che fa da collettore delle acque bianche e attraversa parte del Ferrone e dell’Altipiano. A questo canale manca uno sfogo, che consenta di non esondare in caso di piena. È una delle più grosse e onerose opere pubbliche di cui necessità la città di Mondovì.

Un anno di lavori e uno scavo da centinaia di metri

Come è noto, il Comune sperava di far passare il tubo nella vecchia galleria ferroviaria in disuso Atipiano-Breo. Una cosa che, se fosse stata possibile, avrebbe consentito di trovarsi con metà opera praticamente già fatta: non serviva nessuno scavo, sarebbe stato sufficiente costruire la tubazione. Invece, spiega l'assessore Sandra Carboni, «Le modalità messe in atto da RFI in corso d’opera, diverse da quelle prospettate in fase preliminare per la messa in sicurezza della galleria Breo-Altipiano, non sono tecnicamente compatibili con la realizzazione dello scaricatore all’interno di tale infrastruttura. I tempi di intervento poi non conciliano con le esigenze della città, che non può attendere oltre la realizzazione dell’ormai famigerato scaricatore».

Si sta quindi lavorando al progetto esecutivo, che riprende la soluzione di realizzazione di una tubazione interrata di grande diametro (forse superiore al metro: non si tratta quindi di un tubo del diametro di una normale tubazione per l'acqua corrente). Il costo è già coperto da fondi comunali. Il progetto sarà approvato entro l'anno e la gara di aggiudicazione lavori avviata entro il 31 dicembre 2019.

Dal progetto esecutivo scaturiranno gli esatti tempi di cantiere, che si prevede comunque non saranno inferiori a un anno. Il mega cantiere consisterà quindi nello scavo per il canale sotterraneo: partirà dal retro di Parco Europa (il canale attraversa i prati a fianco di via Ortigara), attraverserà corso Europa scendendo in via dell’Arciprete per poi attraversare viale Vittorio Veneto e scendere nei pressi del piazzale dell'ex ferrovia, sottopassando via Durando e gettandosi in Ellero.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle novità? Iscriviti gratis alla nostra newsletter

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...
mondovì teenage dream party

Venerdì 14 giugno a Mondovì Piazza la mega festa giovanile Teenage Dream Party

Venerdì 14 giugno in piazza d’Armi si accenderanno i riflettori del Teenage Dream Party, la festa più hype d’Italia. È uno spettacolo che da quasi un anno sta girando l’Italia, di città in città....

Su Instagram “VenereItalia” parla di Mondovì: ma di chi è l’iniziativa?

C'è la funicolare, piazza San Pietro col "Moro" e, in un'immagine successiva, anche qualche mongolfiera in volo sopra a verdi colline dense di vigneti (ma non sulla città di Mondovì: la foto ritrae quasi...

Auto con tre occupanti fuori strada sulla Torino-Savona

Incidente al km 40 dell'autostrada Torino-Savona tra Fossano e Marene nel primo pomeriggio odierno. Un'auto, con tre occupanti a bordo, ha perso il controllo mentre stava viaggiando in direzione del capoluogo torinese. Da chiarire...

Incidente sulla ss 28 ai “Sciolli”: due feriti

Scontro tra due furgoni all'altezza della fornace dei "Sciolli", sulla strada statale 28 all'ingresso di Mondooì, oggi giovedì 13 giugno. Il bilancio è di due feriti, affidati alle cure del 118. Uno dei due...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...