Dogliani: il prof. Valerio Semprevivo ha raggiunto l’età della pensione

Storico insegnante di musica doglianese, per lui arriva il meritato traguardo: «Ho provato a trasmettere la mia passione a duemila ragazzi»

 Dopo 34 anni di servizio nel mondo della scuola, il prof. Valerio Semprevivo, storico insegnante di musica presso l’Istituto di Dogliani, ha raggiunto la meritata età della pensione. Lunedì 2 settembre quindi, quando gli insegnanti sono stati chiamati a rimettersi al lavoro in vista del nuovo anno scolastico, per lui quindi non è più suonata la campanella. Il prof. Semprevivo, doglianese, vera “anima” della musica di Langa, musicista di lungo corso e stimato direttore della Filarmonica “Il Risveglio” di Dogliani, ha commentato così, sulla sua pagina Facebook, il traguardo raggiunto: «Dopo due anni di apprendista meccanico presso l’officina Schellino, undici anni di operaio metalmeccanico alla “Farid” e trentaquattro anni di insegnamento, penso sia giunta l'ora di chiudere un capitolo importante della mia vita e di aprirne un altro. Nel lavoro a scuola ho sempre cercato di essere fedele all'insegnamento del mio docente di didattica, il compianto Giuseppe Grazioso, "prima cosa, non fate odiare la musica" e ho provato a trasmettere un po' di passione ad oltre duemila ragazzi che mi sono trovato davanti. Lascio senza rimpianti, ma con la voglia di stare comunque in contatto con la scuola nei modi e nelle forme che saranno possibili. Per il resto non cambia nulla, perché dalla Musica non si va mai in pensione»!. Il prof. Semprevivo ha poi ringraziato tutte le persone che hanno lavorato con lui durante la sua carriera professionale, in particolare i dirigenti, i colleghi e il personale ATA dell'Istituto comprensivo di Dogliani.