Torna “Sport in Piazza”, la festa dello sport in piazza Monteregale

Appuntamento domenica 15 settembre a partire dalle ore 14

Sport in piazza Mondovì
Sport in piazza Mondovì

Torna “Sport in Piazza” a Mondovì, la festa dello sport in piazza Monteregale. Promuovere uno stile di vita sano, i valori dello sport, la socializzazione e, non da ultimo, far conoscere e sperimentare le diverse discipline sportive praticabili in città. È con questi obiettivi che, ormai da anni, un po’ in tutte le Città del Piemonte si svolgono queste giornate, vere e propria festa dello sport dedicata ai bambini e ai ragazzi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado.
A Mondovì, l’appuntamento è per domenica 15 settembre, a partire dalle ore 13,30, in piazza Monteregale, quando i giovani cittadini avranno modo di cimentarsi nelle più svariate discipline sportive, dalle più classiche alle meno convenzionali.
Come sempre, la partecipazione alla giornata sarà gratuita: le attività cominceranno alle ore 14 e continueranno fino alle 18, con una pausa-merenda offerta a tutti i partecipanti. I bambini e i ragazzi iscritti che nel corso del pomeriggio avranno sperimentato tutti gli sport parteciperanno alla grande lotteria finale (ore 18,15).
“Sport in Piazza” a Mondovì è organizzato dal Comune con il patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte e della Provincia di Cuneo, con il contributo della Fondazione Crc e con il sostegno di Lions Club, Leo Club, Rotary Club, Ferrero e Ipercoop, è stata resa possibile, anche quest’anno, dalla disponibilità delle tante associazioni e società sportive presenti sul territorio, che, grazie alla presenza qualificata dei propri istruttori, accompagneranno i piccoli atleti nel pomeriggio di prova.
«“Sport in piazza” – dichiara l’assessore allo Sport, Luca Robaldo – è ormai divenuto un appuntamento atteso e tradizionale, capace di coinvolgere centinaia di ragazzi e di famiglie monregalesi. Ringrazio, dunque, tutti gli sponsor e tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione di un evento fondamentale per far conoscere e trasmettere anche ai più piccoli i valori sani dello sport».

Vuoi essere sempre aggiornato sulle novità?Iscriviti gratis alla nostra newsletter