Ceva si coccola il suo Re, sua maestà il fungo – GUARDA LE FOTO

Si è conclusa la prima settimana della 58ª Mostra micologica con tanti consensi e le vie del centro invase dai visitatori

Mostra del Fungo di Ceva 2019
Mostra del Fungo di Ceva 2019

Ceva si coccola il suo Re, esaltato in un susseguirsi di eventi che hanno dato vita a questa prima tranche di “Mostra del fungo”. La prima settimana è andata. Un debutto importante che ha visto le vie della città “invase” di visitatori sia nella giornata di sabato che di domenica. Complici il bel tempo, le tantissime attività in programma e l’alto livello scientifico dell’evento, è stato registrato un altissimo consenso da parte del pubblico.

«Più di 400 specie di funghi sono state raccolte e classificate in questi giorni – spiega il presidente del Gruppo micologico, Giorgio Raviolo – per essere pronte per l’esposizione scientifica sotto i portici. L’importante risposta di pubblico ci ha resi orgogliosi e dimostra come il lavoro di squadra, in sinergia con varie Associazioni, Enti e realtà del territorio, sia il segreto vincente. Quest’anno la televisione ha avuto una presenza massiccia: Telecupole, il Tg itinerante di Rai 3 in diretta sabato e un servizio meraviglioso di Studio Aperto che andrà in onda giovedì sera. Ceva sta davvero varcando ulteriormente i confini per farsi conoscere a livello nazionale. Aspettiamo altrettanto pubblico il prossimo fine-settimana».

Ceva si coccola il suo Re

Come sempre di livello i riconoscimenti consegnati. Il “Fungo d’oro” a Alberto Cirio, presidente della Regione, dalle mani del sindaco Vincenzo Bezzone per “il grande impegno profuso per il territorio, la costante disponibilità, senza mai dimenticare i suoi luoghi di origine”. «Grande valore aggiunto di noi cuneesi è proprio l’attaccamento al territorio – ha commentato Alberto Cirio –. Il turismo è una leva importantissima, e puntare sull’enogastronomia è essenziale. A noi l’impegno di essere vicini alle nostre realtà come istituzioni, anche per portare risorse. La nostra provincia ha un credito enorme: un presidente di Regione proveniente dalla Granda deve essere un valore aggiunto per risolvere i tanti problemi». Giorgio Raviolo, presidente del Gruppo micologico cebano, ha poi comunicato i nomi dei nuovi soci onorari: Giovanni Quaglia, presidente Fondazione Crt, e Matteo De Mittis.

L’intensa giornata di sabato è cominciata all’alba per i micologi (provenienti da Italia e Francia) che hanno allestito in via Marenco l’esposizione scientifica degli esemplari, curata dal Gruppo micologico; esposizione che è continuata anche la domenica. Gli stand dedicati alla gastronomia e curati da Associazioni cebane durante il fine-settimana hanno registrato il “tutto esaurito”. La Banda musicale come sempre ha intrattenuto i visitatori il sabato pomeriggio con un concerto prima in piazza del Municipio e poi itinerante.

La soddisfazione del sindaco

Il sindaco Vincenzo Bezzone: «Un sentito ringraziamento a tutti quelli che si sono adoperati alla realizzazione dell’evento, il Gruppo micologico, le Associazioni, la Pro loco, i commercianti, gli artigiani, gli agricoltori, i volontari, i dipendenti comunali, le Forze dell’ordine e l’Amministrazione comunale. Un particolare ringraziamento a quelle Istituzioni che ci hanno consentito di presentare in conferenza stampa la 58° Mostra del fungo presso le relative sedi: Camera di Commercio e Confcommercio di Savona, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Atl di Cuneo. Rispettivamente un grazie al presidente Vincenzo Bertino, al presidente Giandomenico Genta ed al presidente Mauro Bernardi. Il primo week and è stato un grande successo di iniziative e di presenze, sia sotto l’aspetto turistico, sia per quanto riguarda quello istituzionale dell’inaugurazione».

«Sono particolarmente felice ed orgoglioso – continua il sindaco – di quanto siamo riusciti a confezionare in questo primo anno in cui abbiamo avuto l’onore di essere ripresi dalle emittenti locali ed eccezionalmente in diretta anche da quelle nazionali. Ci poniamo l’obbiettivo di migliorare anno per anno, integrando cambiamenti condivisi, e portare la Mostra del fungo ad un ulteriore salto di qualità. Forti della dimostrazione di una comunità coesa, volenterosa e disponibile che infonde in tutti, me compreso, grande fiducia ed ottimismo per il futuro. Un personale grazie per la collaborazione e la disponibilità a Paola Scola. Invito quindi tutti a partecipare al secondo fine-settimana della rassegna ed ai numerosi eventi che presenteremo nei prossimi giorni».

Fuochi d’artificio, intrattenimenti vari, spettacoli di danza e musica, mostra mercato del “re fungo”, degustazioni, conferenze, visite guidate, presentazioni, stand informativi istituzionali, hanno arricchito ulteriormente la due-giorni di Mostra.

La Mostra del fungo continua

La Mostra del fungo continua. A Ceva la prima settimana dedicata alla re del bosco si è conclusa, ma tanti sono gli appuntamenti previsti per i prossimi giorni che porteranno al fine-settimana del 21 e 22 settembre.
Mercoledì 18 momento molto importante per la gastronomia legata al fungo: al cinema dell’Oratorio, “Prova del cuoco sul raviolo cebano” presentato da Aldo Viora che vedrà la partecipazione degli chef Paolo Pavarino e Andrea Bertolino. La stessa sera sarà presente il direttore de “La Stampa” Maurizio Molinari per ritirare il premio conferito dal Gruppo micologico “Sentinella Glocal del territorio”.

Giovedì 19 settembre sul palco della Mostra in piazza Municipio si terrà il concerto “Road’s Experience” alle 20 e poi alle 21 spettacolo di cabaret con il celebre comico di Zelig, Sergio Sgrilli (ingresso libero).

Venerdì 20 settembre alle 21 “La musica incontra la danza”.

Si entra poi nel vivo degli appuntamenti sabato 21 settembre con l’allestimento in via Marenco della rassegna micologica e de “L’anfiteatro del re fungo” ovvero la vendita di funghi, tartufi e altri prodotti tipici del territorio. Alle 16 al Castello “Rosso” tavola rotonda “Un pianeta ammaccato” con Christian Costa. Alle 18 in Biblioteca conferenza “Profumi e funghi”. Per tutto il giorno ci sarà lo stand del Teatro “Marenco” con l’anteprima della stagione e della prevendita abbonamenti. Alle 21 concerto dei “Dragon Attac”, tributo ai Queen.

Domenica continuano la rassegna micologica e il mercato del fungo. Al pomeriggio alle 15 spettacolo con la Scuola “Doppie Punte”, alle 16 concerto della Banda, alle 17,30 premiazione del torneo di basket “Memorial Silvio Gamba”. Alle 21 concerto “Libera Uscita”. Street food da giovedì a domenica in piazza Gandolfi dalle 19.

Vuoi essere sempre aggiornato sulle novità?Iscriviti gratis alla nostra newsletter