Mondiali: Elisa Balsamo quarta fra le italiane, olandesi imprendibili

La campionessa azzurra schierata dal ct Savoldi per la prova in linea, partenza alle 12.40 da Bradford

Elisa Balsamo Londra
Elisa Balsamo Londra

Olandesi imprendibili. E' questo il verdetto finale della prova mondiale di ciclismo donne elite nel tracciato di 149,4 Km da Bradford ia Harrogate, nello Yorkshire. Come da pronostico, vince la Van Vleuten davanti alla connazionale Anna Van Der Breggen. Sul gradino più basso del podio l'australiana Amanda Spratt. L'azzurra Elisa Longo Borghini, dopo aver combattuto per il bronzo, conquista il quinto posto.

Fra le azzurre la giovane peveragnese Elisa Balsamo si piazza quarta (dietro appunto alla Longo Borghini, a Marta Bastianelli ed Elena Cecchini). Il suo è il 47esimo tempo totale, con un ritardo dalla vetta contenuto a 5'56''. Paladin Soraya a 7'02'' e Letizia Paternoster a 13' 50''.

Il pregara della gara donne elite

Elisa Balsamo in un giorno si gioca il titolo mondiale fra le “grandi”. Oggi (sabato 28 settebre) l’appuntamento più atteso: il mondiale in Yorkshire che la vedrà protagonista nella gara di prova in linea elite donne.

Il ct Savoldi ha infatti deciso di inserirle fra le titolari della squadra azzurra per rincorrere il titolo su strada (titolo che Elisa vinse a Doha nel 2016 quando era fra le Juniores). La ciclista peveragnese (classe’98) affiancherà le colleghe più esperte Marta Bastinelli, Tatiana Guderzo, Elisa Longo Borghini, Soraya Paladini (fresca di vittoria proprio al Giro delle Marche), Elena Cecchini e la giovane Letizia Paternoster. Partiranno tutte alle 12.40 da Bradford in direzione Harrogate. Qui compiranno ancora tre giri del circuito prima di scoprire chi indosserà la maglia arcobaleno. In tutto sono 149,4 Km e la gara potrà essere seguita in diretta su Rai Sport (canale 58) o Eurosport (canale 210 di Sky), le due emittenti che hanno in mano i diritti della competizione. Per Elisa (e l’Italia) una grande sfida, tutta da vivere.

La vittoria di tappa venerdì scorso al Giro delle Marche

La Balsamo ci arriva con alle spalle una bella vittoria di tappa, al Giro delle Marche in Rosa. Alla seconda frazione della corsa (venerdì scorso) la velocista peveragnese ha tagliato il traguardo prima di tutte a Villa Musone Di Loreto. Dopo un lungo testa a testa si è imposta in volata sull’australiana Chloe Hosking, facendo esultare anche la compagna di squadra della Valcar Cylance Cycling Chiara Consonni (arrivata terza). Così Elisa nel dopogara: «Sono contenta di questa vittoria: come Valcar non abbiamo affatto sottovalutato l’ultima curva ai 400 metri prima dell’arrivo per evitare così di cadere. Questo ci ha permesso di impostare al meglio la volata. Marta Cavalli e Chiara Consonni hanno fatto per me un lavoro incredibile nel finale di tappa, è un successo che premia la forza di tutto il collettivo».