Volley: serie A2 al via. Conosciamo tutte le avversarie del Puma

La Lpm Bam si presenta in municipio venerdì 4 ottobre, domenica inizia il campionato. Nel "nostro girone", massima attenzione alla corazzata Trento, ma anche Roma e Ravenna sono molto forti

Sofia Rebora, foto di Marco Marengo

L’attesa è finita, si apre il sipario sulla nuova serie A2 femminile di volley. La Lpm Bam Mondovì è pronta per quella che sarà la sua quarta stagione consecutiva nella seconda serie nazionale ed è stata inserita nel girone B, insieme alla “super corazzata” Trento, a detta di tutti gli addetti ai lavori il vero “top team” della competizione. Il Puma, già in questa prima fase, sarà inoltre subito chiamato a dimostrare il proprio valore contro altri avversari di grande caratura, come Ravenna e soprattutto una Roma rivoluzionata e fortissima. Ora che anche la schiacciatrice della nazionale argentina, Elina Rodriguez, si è aggregata al gruppo, la rosa monregalese è pronta all'esordio stagionale. Presentazione ufficiale della squadra in sala conferenze del municipio, venerdì 4 ottobre alle ore 19, poi l'attenzione sarà completamente rivolta al campionato. Si inizia domenica 6 ottobre alle ore 17 al PalaManera, contro la neopromossa Macerata; l'entusiasmo è già alle stelle. Gli "Ultras Puma" preparano un'accoglienza "caldissima" per le due squadre!

Aspettando il fischio d'inizio della prima giornata di A2, analizziamo le formazioni iscritte al campionato, suddivise in due gironi.

Girone A
Martignacco
Dopo l’inatteso approdo alla “pool promozione” nella passata stagione, quest’anno Martignacco proverà a stupire ancora i tifosi. La squadra è giovanissima. A disposizione di coach Gazzotti ci sono tanti volti nuovi, a cominciare dalla palleggiatrice ex Lpm Roberta Carraro, che avrà il compito di “imbeccare” l’altra ex pumina, la banda Karola Dhimitriadhi, e la compagna di reparto Cristina Fiorio, arrivata dal Cus Torino. Tutta da scoprire l’opposto americano Ebony Nwanebu.
Formazione tipo: P CARRARO, O NWANEBU, S FIORIO, S DHIMITRIADHI, C CASERTA, C BUSOLINI, L CARAVELLO.

Soverato
Tra le squadre più difficili da affrontare nello scorso campionato, Soverato si presenta nuovamente ai nastri di partenza con ambizioni “da alta quota”. Salutate Alice Tanase e il forte libero Napodano, il gruppo del confermato Napolitano si basa su individualità d’esperienza, come la nuova coppia centrale Repice-Caneva e, in particolare, sulla stella della nazionale bulgara Silvana Chausheva, opposto 24enne di alto livello. Importanti garanzie anche in seconda linea, con il libero Gibertini, ex Marignano.
Formazione tipo: P BORTOLI, O CHAUSHEVA, S MANGANI, S QUARCHIONI, C REPICE, C CANEVA, L GIBERTINI.

Sassuolo
Secondo anno in serie A2 per la rivelazione Sassuolo, capace nella passata stagione di “soffiare” la Coppa Italia proprio alla nostra Lpm, al termine della dolorosa finalissima di Verona. Lasciate partire le “top” Obossa e Squarcini (entrambe in A1 a Monza), la società ha messo a punto innesti di un certo spessore, con l’ingaggio dell’esperta palleggiatrice ex Casalmaggiore, Giulia Pincerato, e del talento azzurro Adhuoljok Malual, classe 2000, pescata dal grande serbatoio del Club Italia.
Formazione tipo: P PINCERATO, O MALUAL, S GHEZZI, S CVETNIC, C T. FUCKA, C R. FUCKA, L SCOGNAMILLO.

S.G. Marignano
Da anni ormai stabilmente ai vertici della serie A2, il San Giovanni in Marignano anche quest’anno tenterà l’assalto alla promozione. “Perso” il forte opposto Manfredini, al suo posto è arrivato il braccio pesantissimo di Clara Decortes, reduce da un’annata da vera protagonista con la maglia di Orvieto. Confermata in banda capitan Saguatti, il “pacchetto” centrali appare davvero forte, con Giuditta Lualdi ed Anna Gray, alle quali in estate si è aggiunta Alessia Mazzon, da Trento.
Formazione tipo: P BATTISTONI, O DECORTES, S SAGUATTI, S PAMIO, C LUALDI, C GRAY, L BRESCIANI.

Pinerolo
Fallito per un soffio l’approdo alla “pool promozione” nella passata stagione, Pinerolo quest’anno cercherà di rimanere fin da subito nelle prime posizioni di classifica. Per una stagione da protagonisti, il nuovo coach Marchiaro (ex Cus) si affida alla tecnica della palleggiatrice Jennifer Boldini, che dovrà servire al meglio il “bomberone” Valentina Zago, opposta 29enne con alle spalle ben cinque anni in A1, gli ultimi due trascorsi con addosso le maglie pesantissime di Scandicci e Casalmaggiore.
Formazione tipo: P BOLDINI, O ZAGO, S GRIGOLO, S BUSSOLI, C CIARROCCHI, C BERTONE, L FIORI.

Montale
Matricola tutta da scoprire. Dopo la recente promozione, la rosa del Volley Montale (Modena) è stata ovviamente rivoluzionata per la A2, mantenendo come unico punto di riferimento la presenza della fuoriclasse italo-cubana Tai Aguero, 42 anni, stella indimenticabile della nostra nazionale. Salutata Bonifazi, che ha scelto Mondovì, in palleggio c’è la ex Cutrofiano, Francesca Saveriano, mentre l’opposto sarà un nome nuovo per il campionato, la croata Luketic.
Formazione tipo: P SAVERIANO, O LUKETIC, S BRINA, S AGUERO, C GENTILI, C FRONZA, L BICI.

Talmasson
“Nuove arrivate” di questa A2, le friulane del Talmasson Udine proveranno fin da subito a mettere in cassaforte punti importanti per la salvezza. Coach Ettore Guidetti, riconfermato dopo la storica promozione, avrà il compito di gestire una squadra talentuosa, ma “acerba”. Si punta tutto sull’esperienza della 30enne polacca Kinga Hatala, dalla quale ci si aspettano grandi cose. Attenzione anche alle “terribili 2000”, Martina Stocco (palleggio) e Jessica Joly (schiacciatrice).
Formazione tipo: P STOCCO, O HATALA, S JOLY, S GOMIERO, C NARDINI, C CERON, L PONTE.

Cutrofiano
Raggiunta una tranquilla salvezza nella passata stagione, Cutrofiano riparte con grinta, affidandosi al suo nuovo capitano, la “centralona” monregalese Floriana Bertone, arrivata a gennaio e subito decisiva. L’esperta Vincenti ha appeso le scarpe al chiodo, ma in campo ci saranno pedine di spessore come la centrale Asia Cogliando e la schiacciatrice Laura Baggi, entrambe trasferitesi in estate, da Filottrano. Ultim’ora: si è appena aggregata al gruppo la forte opposta estone Kajalina.
Formazione tipo: P AVENIA, O BEDART-GHANI, S PROVARONI, S BAGGI, C COGLIANDRO, C BERTONE, L BARBAGALLO.

Olbia
Retrocessa come ultima classificata della passata “pool” e poi ripescata, Olbia questa volta dovrà provare in tutti i modi a raggiungere la salvezza. La società in estate ha lavorato per rinforzare il roster, così alla corte di coach Anile sono arrivate, direttamente dalla A1, la palleggiatrice (ex Bisonte) Francesca Bonciani e il libero di Chieri, Giorgia Caforio. Resta da decifrare l’innesto della banda brasiliana Thaynara Emmel, giramondo, l’anno scorso in Tailandia con il Khonkaen Star.
Formazione tipo: P BONCIANI, O FIORE, S MARUOTTI, S EMMEL, C BARAZZA, C ANGELINI, L CAFORIO.

Club Italia
La squadra della Federazione, da sempre “fucina” di grandi talenti per la massima serie e per la nazionale azzurra, quest’anno è iscritta alla A2. Il gruppo di A1 della passata stagione è stato ovviamente smantellato e in rosa non figurano più i talenti di Lubian, Enweonwu, Morello, Pietrini e Fahr. Il sestetto, come da tradizione, è composto da giovanissime “da prendere con le molle”. Omoruyi, Kone, Nwakalor e il libero Panetoni sono la base di partenza.
Formazione tipo: P MONZA, O FROSINI, S POPULINI, S OMORUYI, C KONE, C NWAKALOR, L PANETONI.

Girone B
Trento
Corazzata, con giocatrici di primissimo livello in ogni ruolo, Trento quest’anno sarà la squadra da battere. L’obiettivo dichiarato della società è l’approdo in A1. Il nuovo coach, l’ex Bergamo Matteo Bertini, ha per le mani una vera schiacciasassi. Moncada in palleggio è una garanzia e Vittoria Piani (da Busto) è una top player di categoria superiore, così come la banda Giulia Melli, che sarà in coppia con Sofia D’Odorico, reduce dalla miglior stagione della sua carriera, ad Orvieto.
Formazione tipo: P MONCADA, O PIANI, S MELLI, S D’ODORICO, C FONDRIEST, C FURLAN, L MORO.

Roma
Archiviata ormai una prima stagione “di ambientamento”, Roma ha voltato pagina, costruendo una formazione molto forte. Dopo il ripescaggio in A2, sono arrivati ben 12 nuovi acquisti. Su tutte, spiccano le individualità di valore della centrale di A1 Mastrodicasa (da Scandicci) e dell’esperta palleggiatrice Martina Balboni, gli ultimi tre anni a Monza. Completano il quadro le bande Pietrelli e Arciprete, tra le migliori della scorsa A2 con le rispettive maglie di Perugia e Baronissi.
Formazione tipo: P BALBONI, O TOLIVER, S ARCIPRETE, S PIETRELLI, C MASTRODICASA, C CECCONELLO,L QUILIGOTTI.

Lpm Bam Mondovì
Il mantra che si sente ripetere aggirandosi tra i corridoi del PalaManera è: “migliorarsi, migliorarsi sempre”. L’obiettivo rossoblù per la stagione che sta per iniziare, senza giri di parole, è la promozione in A1. La strada sarà ricca di insidie, ma il gruppo ora è davvero competitivo. La stella è la banda argentina Rodriguez, che farà reparto con l’azzurrina Tanase. In palleggio c’è il talento di Scola, pronta a servire bomber Zanette. Super confermate, le centrali Rebora e Tonello e il libero Silvia Agostino.
Formazione tipo: P SCOLA, O ZANETTE, S RODRIGUEZ, S TANASE, C REBORA, C TONELLO, L AGOSTINO.

Macerata
Centrare la salvezza il prima possibile, per poi magari di togliersi anche qualche soddisfazione in più. È questa la “mission” della neopromossa Macerata. La squadra, affidata ancora al tecnico della promozione Luca Paniconi, ripone grandi speranze nella potenza offensiva della russa Smirnova, temibile opposta ex Perugia. Insieme a lei, sono giunte da Sassuolo la palleggiatrice Lancellotti e la banda Kosareva, mentre da Trento è arrivata la banda Mazzon.
Formazione tipo: P LANCELLOTTI, O SMIRNOVA, S KOSAREVA, S G. MAZZON, C MARTINELLI, C TAJÈ, L PERICATI.

Baronissi
Squadra solida, equilibrata e abituata al palcoscenico della A2. Affrontare la “rognosa” Baronissi non sarà facile per nessuno. Sara De Lellis in palleggio è un profilo di primissimo piano e i centrali Martinuzzo e Travaglini assicurano un buon apporto del muro. Resta da capire il potenziale effettivo della straniera, l’opposta Danielle Harbin, americana classe ‘95 che da gennaio 2018 ha giocato in Svizzera, disputando l’ultima Coppa Cev e risultando spesso “top scorer” in campionato.
Formazione tipo: P DE LELLIS, O HARBIN, S BARTESAGHI, S PANUCCI, C MARTINUZZO, C TRAVAGLINI, L FERRARA.

Ravenna
La sessione estiva di mercato è stata decisamente proficua per Ravenna, che si candida ad occupare stabilmente una delle posizioni di vertice della graduatoria. Il nuovo tecnico Simone Bendandi può contare sull’apporto fondamentale di giocatrici rodate e talentuose, come l’opposta ex Marignano Costanza Manfredini e l’attaccante di palla alta Dominika Strumilo, proveniente dalla massima serie francese. Valgono come un grande colpo di mercato, le riconferme della banda “top” Lucia Bacchi e del libero Giulia Rocchi.
Formazione tipo: P MOROLLI, O MANFREDINI, S BACCHI, S STRUMILO, C TORCOLACCI, C GUIDI, L ROCCHI.

Busto Arsizio
Dopo essersi “staccata”, anni fa, dalla Yamamay di A1, la “Futura” di Busto è a tutti gli effetti una società a sé stante. Raggiunta la promozione, ora nell’ambiente l’entusiasmo è alle stelle e la dirigenza è pronta per la nuova avventura, alla ricerca di una salvezza storica. Confermato coach Lucchini, il gruppo è giovanissimo. Speranze riposte nella 22enne opposta texana Rebecca Latham, in arrivo dall’Università di Denver, in Colorado, alla sua prima esperienza “lontana da casa”. Da valutare.
Formazione tipo: P CIALFI, O LATHAM, S PINTO, S PISTOLESI, C VENERIANO, C SARTORI, L GARZONIO.

Cus Torino
Solida realtà della A2 ormai da qualche tempo, il Cus Torino anche quest’anno si presenta come un buon gruppo, ben assortito e guidato da un allenatore preparato come Mauro Chiappafreddo, ingaggiato in estate. Partite Amanda Coneo (per la Francia), Morolli e Fiorio, le chiavi della regia sono affidate a Rebecca Rimoldi, mentre in banda sono arrivate Lotti e Michieletto. Vokshi, Mabilo e la “nostra” Aurora Camperi rappresentano riconferme importanti.
Formazione tipo: P RIMOLDI, O VOKSHI, S MICHIELETTO, S LOTTI, C MABILO, C GOBBO, L GAMBA.

Marsala
Retrocessa al termine della passata stagione e rientrata in A2 “dalla finestra”, dopo aver acquisito il titolo sportivo della Aprilia, per Marsala si prospetta un altro campionato non particolarmente facile. Il gruppo è quasi completamente nuovo, ma l’unica con una certa esperienza nella categoria è la palleggiatrice Cecilia Vallicelli, ex Ravenna. Difficile da decifrare, come accade spesso per le giocatrici giovani provenienti da oltreoceano, l’innesto della banda californiana Kendra Dahlke.
Formazione tipo: P VALLICELLI, O COLARUSSO, S DAHLKE, S SCIRÈ, C BERTAIOLA, C RETTANI, L VACCARO.

Montecchio
Con un mix ben assortito di giocatrici esperte e giovani promesse, Montecchio nell’ultima sessione di mercato ha saputo costruire una formazione di tutto rispetto. Seconda linea affidata al forte libero Carolina Zardo, che si è messa in mostra con una grande stagione a Sassuolo, mentre altrettanto interessante è il profilo della schiacciatrice e nazionale azzurra Under 20, Valeria Battista, arrivata via Club Italia. La “casella” straniera è occupata dalla nazionale argentina Anahi Tosi.
Formazione tipo: P SCACCHETTI, O TOSI, S CARLETTI, S BATTISTA, C BOVO, C BARTOLINI, L ZARDO

Giornata 1 girone A (domenica 6 ottobre, ore 17)
Martignacco-Soverato
Sassuolo-S.G. Marignano
Pinerolo-Montale
Talmasson-Cutrofiano
Olbia-Club Italia

Giornata 1 girone B (domenica 6 ottobre, ore 17)
Trento-Roma
Lpm Bam Mondovì-Macerata
Baronissi-Ravenna
Busto Arsizio
Cus Torino
Marsala-Montecchio