Bandierina rotta nei festeggiamenti per il gol, la Monregale preannuncia ricorso

«Sono venute a mancare le condizioni di regolarità del terreno di gioco, come stabilito da regolamento». Il giudice potrebbe disporre la ripetizione della partita

Bandierina rotta, la Monregale preannuncia ricorso
Bandierina rotta, la Monregale preannuncia ricorso

Monregale-Garessio potrebbe non finire sul campo. Domenica sera, infatti, la Monregale ha preannunciato reclamo al giudice sportivo con questo comunicato: «Al momento della segnatura della rete del 2-3, la bandierina del calcio d'angolo veniva spezzata da un giocatore avversario in fase di esultanza, risultando abbattuta ed inutilizzabile. Il direttore di gara, avvisato dell'assenza della bandierina da parte dei dirigenti della squadra locale, pronti all'eventuale sostituzione, riteneva di far riprendere comunque il gioco e portava a termine la gara. Ad avviso della società monregalese, però, venivano a mancare le condizioni di regolarità del terreno di gioco, come stabilito da regolamento». Nel caso in cui questa tesi venisse accettata il giudice potrebbe disporre la ripetizione della partita, come già avvenuto in questo girone di Seconda categoria per Piobesi-Carrù.