Coppa del Mondo, ancora super Elisa Balsamo

Coppa del Mondo a Minsk: l'Italia si ripete sulla Francia e vince il bronzo

Coppa del Mondo

Da Apeldoorn alla Coppa del Mondo di Minsk sono quasi 2mila km di strada, ma in due settimane è come se nulla fosse cambiato. Elisa Balsamo e le ragazze azzurre dell'inseguimento a squadre su pista l'hanno fatto di nuovo. Bronzo due settimane fa agli Europei olandesi, bronzo il venerdì sera "dei Santi" in Bielorussia.

Alla prima tappa della Coppa del Mondo di ciclismo Elisa Balsamo, Martina Alzini, Marta Cavalli e Letizia Paternoster regalano all'Italia la prima medaglia. Ormai non è una novità e questo dimostra quanto siano costanti le nostre ragazze tricolori dell'indoor.

Certo, resta un po' di rammarico per quel primo turno che taglia la squadra dall'ipotetica finale, ma poi viene il bello. Contro la Francia (esattamente come in Olanda due settimane fa) Elisa e compagne vanno forte, troppo forte e fanno registrare un gran tempo: 4'16''430, che si avvicina al record italiano da loro detenuto.

L'oro va, come da pronostico, agli Stati Uniti che superano nella finalissima l'altra superpotenza in Coppa del Mondo, la Germania. Questo terzo posto avvicina l'Italia al sogno delle Olimpiadi. A Tokyo 2020 vanno solo gli otto migliori quartetti al mondo. Ed Elisa, con la sua Peveragno a trascinarla da lontano, dimostra di poterci stare benissimo.