Rete Internet troppo lenta? A Mondovì nuovi punti wi-fi gratuiti in centro

Rete Internet troppo lenta? Mondovì spinge il piede sull’acceleratore. A un mese di distanza dalla notizia degli intoppi sui lavori per la banda larga (che raccontavamo a settembre e che – tra l’altro – sono ripartiti da una settimana), ora arriva una svolta: 19 nuovi punti hotspot per il wi-fi comunale, di cui 11 pronti all’installazione e 8 per cui si sta cercando una ditta. Luca Robaldo, assessore: «Con questo progetto, il Comune mira a connettere tutta l’area commerciale della città: dai parcheggi di Breo a tutto il centro storico, Piazza e alcuni giardini pubblici». Un progetto concordato anche con As.Com-Confcommercio e l’Associazione “La Funicolare”. «L’obiettivo – spiega Robaldo – è quello di dare un servizio al turista ed al cittadino. Il sistema permetterà di viaggiare ad alta velocità di connessione e di autenticarsi in maniera facile».

LA PRIMA FASE
La prima fase parte grazie ad un fi nanziamento di 15 mila euro del bando europeo “WiFi4EU”. Il Comune di Mondovì aveva aderito al programma “Free Piemonte Wi-Fi” già una decina di anni fa per la realizzazione di 21 hotspot, ma di questi ne sono attivi attualmente solo otto. Al fi ne di concludere la progettualità, il Comune ne installerà altri undici, di cui nove all’aperto: in via Einaudi, sulla palazzina dei Vigili urbani, rivolto verso la piazza del mercato e verso la fontana di corso Statuto; in piazza della Repubblica, rivolto verso il piazzale dietro al Monumento dei Caduti; in piazza Maggiore; nei giardini del Belvedere; in piazza San Pietro (angolo vicolo del Moro); in piazza Cesare Battisti (angolo via Guglielmo Marconi); in piazzetta Comino; in piazza Roma (angolo via Beccaria); in piazza S. Agostino. Gli altri due saranno installati nella Biblioteca civica, al piano terra e al primo piano.

LA SECONDA FASE
A questi, si aggiungono altri otto hotspot che verranno pagati con fondi comunali, per un totale di circa 20-25 mila euro. «L’obiettivo – spiega Robaldo – è quello di fornire la maggior copertura wi-fi nella zona del passeggio del centro storico di Breo, precisamente nella tratta compresa tra piazza Roma e piazza S. Maggiore, integrando i punti hot spot già oggetto del progetto europeo». Le collocazioni: via Beccaria (a metà strada tra piazza Roma e piazza Cesare Battisti), seconda antenna in piazza Comino in direzione di piazza S. Maria Maggiore, piazza S. Maria Maggiore, stazione a valle della Funicolare, piazza d’Armi, piazza Martiri della Libertà e due hotspot nei giardini di Parco Europa e via della Cornice da attivarsi in occasione di eventi o manifestazioni.