Seggiolini antiabbandono in auto, da oggi è obbligatorio

L'arrivo della circolare ministeriale con tutte le disposizioni pratiche per l'applicazione della legge è attesa a breve dal comando provinciale della Polstrada di Cuneo

Da oggi i seggiolini con il dispositivo antiabbandono sono obbligatori. A ricordarlo è il ministero dei Trasporti, specificando che il regolamento di attuazione dell'articolo 172 del nuovo Codice della Strada in materia è stato pubblicato il 23 ottobre sulla Gazzetta Ufficiale, prevedendo l'entrata in vigore 15 giorni dopo, appunto il 7 novembre del 2019.

"Per agevolare l'acquisto dei dispositivi, – si legge su Ansa – nel dl fisco è stato istituito un fondo per un incentivo di 30 euro per ciascun dispositivo acquistato. Il decreto, spiega l'Asaps (Associazione sostenitori Polstrada), prevede che i dispositivi "dovranno attivarsi automaticamente e dovranno essere dotati di un allarme in grado di avvisare il conducente della presenza del bambino nel veicolo attraverso appositi segnali visivi e acustici o visivi e aptici, percepibili all'interno o all'esterno del veicolo (potranno essere dotati anche di un sistema di comunicazione automatico per l'invio di messaggi o chiamate)". Il Decreto del ministero dei Trasporti ha stabilito anche le caratteristiche tecniche di questi dispositivi "che potranno essere integrati all'origine nel seggiolino, oppure una dotazione di base o un accessorio del veicolo, ricompreso nel fascicolo di omologazione dello stesso oppure un sistema indipendente dal seggiolino e dal veicolo".

Chi non si doterà di questi dispositivi incorrerà nelle violazioni previste dall'articolo 172 del Codice della Strada, con sanzione amministrativa da 81 a 326 euro (pagamento entro cinque giorni 56,70 euro) e la decurtazione di 5 punti dalla patente.

"L'Asaps - commenta il presidente Giordano Biserni - auspicava un margine di tempo maggiore interpretando la legge in modo più favorevole e con la concessione dei 120 giorni inizialmente previsti, così non è stato. Pertanto genitori, nonni e accompagnatori affrettatevi!".

L'arrivo della circolare ministeriale con tutte le disposizioni pratiche per l'applicazione della legge è attesa a breve dal comando provinciale della Polstrada di Cuneo. Da lì si capirà meglio come agire. Intanto la corsa all'acquisto dei nuovi seggiolini antiabbandono è già partita.

Musica, spettacoli, cinema all’aperto, circo, arte: a Mondovì un luglio pieno di cose da...

Abbiamo raccolto qui, in un'unica pagina, gli eventi in programma a luglio a Mondovì.: sarà un'estate decisamente ricca di appuntamenti con MoVì Festival, Piazza di Circo, i Doi Pass. Clicca su ogni articolo per i...

Frontale a Garessio sulla Statale 28, riaperta la strada

Poco prima delle 15,30, è stata riaperta al traffico la strada statale 28 del Colle di Nava. A causa di un incidente stradale, era stata chiusa nel primo pomeriggio, in entrambe le direzioni, a...

Crava vince il “Palio delle frazioni” di Rocca de’ Baldi

Al "Palio delle frazioni" di Rocca de' Baldi, dopo due settimane di gare, nella serata finale di sabato 22 giugno, trionfa la squadra di Crava. Vittoria al fotofinish per Crava, che centra il successo finale...

Il pellegrinaggio degli Alpini al Mindino

Una bella giornata di sole, sabato, ha fatto da scenario alla tradizionale passeggiata-pellegrinaggio alla croce del Monte Mindino da parte degli Alpini di Garessio. Il parroco don Giancarlo Canova, insieme a don Olesy Budziak,...

Garessio, inaugurata la tela di Giugiaro: il “Battesimo di Gesù”

Bagno di folla ieri, sabato 22 giugno, nella chiesa di San Giovanni al Borgo Maggiore per l’inaugurazione della grande tela (9x5 metri) realizzata e donata da Giorgetto Giugiaro. La tela che va ad aggiungersi...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...