Mondovì: «Il Comune dica come vuole cambiare il biglietto della funicolare»

Mondovì: «Il Comune dica come vuole cambiare il biglietto della funicolare». Lo chiede il consigliere di minoranza dei centrosinistra Stefano Tarolli

mondovì cambiare biglietto funicolare

Mondovì: «Il Comune dica come vuole cambiare il biglietto della funicolare». Lo chiede il consigliere di minoranza dei centrosinistra Stefano Tarolli, con un'interrogazione al sindaco.

Non è un tema nuovo al dibattito recente in città, e l'Unione Monregalese ne ha parlato proprio di recente (LEGGI QUI - Funicolare: il Comune chiederà a Grandabus la modifica del biglietto). Tuttavia ora, grazie all'interrogazione di Tarolli, il punto approda anche in Consiglio comunale.

Tarolli: «La Funicolare è un’istituzione storico-simbolica della Città di Mondovì, nonché un funzionale mezzo di trasporto che collega Breo con Piazza, e l’attuale Amministrazione ha più volte dichiarato di voler puntare sul turismo quale importante volàno per il rilancio della Città. Oggi il biglietto ‘intero’ adulto (‘corsa semplice 60 minuti a terra’ – cfr. fonte BusCompany) costa € 1,30 e permette di usufruire del ritorno solo se lo stesso viene effettuato entro sessanta minuti. La domenica e negli altri giorni festivi – tanto con riferimento all’orario invernale che a quello estivo – la prima corsa della Funicolare è programmata alle 10,20. Inoltre, l’Amministrazione Adriano aveva preannunciato, nel corso del 2019, una possibile rivoluzione del trasporto pubblico locale, che avrebbe potuto riverberarsi anche sul funzionamento della Funicolare»

Il consigliere chiede: «È stato studiato un nuovo sistema di trasporto pubblico locale che riguardi anche la Funicolare? Quali proposte concrete – caratteristiche e costo del biglietto – il Comune di Mondovì intende portare sul tavolo di confronto con Grandabus con riferimento al biglietto della Funicolare? L’Amministrazione Adriano intende proporre altresì l’anticipazione dell’orario di inizio di funzionamento della Funicolare la domenica e nei giorni festivi?».

Che il biglietto in vigore (costo 1,30 per 60 minuti di durata) scontenti quasi tutti, lo si sa da tempo. È scomodo per i monregalesi, che magari devono recarsi a Piazza per svago o che devono scendere a Breo per lavoro o per il mercato. Ma è ancora peggio per i turisti: in uno studio effettuato dalla srl “Kalatà” sul turismo a Mondovì, commissionato da Comune e ATL, era addirittura emerso che il limite della fascia oraria viene percepito dal turista come un incentivo a lasciare Piazza in tempo breve.

Due settimane fa l'assessore Erika Chiecchio aveva dichiarato a L'Unione Monregalese che il Comune è pronto a confrontarsi con Grandabus portando una serie di proposte, cCompresa quella sui biglietti andata e ritorno della funicolare: «Quella del biglietto unico A/R è una delle richieste che faremo e che vogliamo ottenere – aveva affermato l’assessore Erika Chiecchio –. Il punto andrà discusso, ma è evidente che una modifica del genere potrà comportare un maggior impegno economico». Il Comune è pronto a farlo? «Le risorse non sono infinite. Ma se vogliamo valorizzare la Funicolare come mezzo turistico, dobbiamo prendere in considerazione questa eventualità».

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI