I ponti di Mondovì hanno bisogno di manutenzione

Non è necessario avere a che fare con un grande fiume per doversi confrontare con ostacoli d’acqua da superare. La città di Mondovì, solo per il suo piccolo torrente Ellero, ha bisogno di una decina di ponti per il traffico stradale, senza contare le passerelle pedonali e gli attraversamenti sui rii minori. Un patrimonio dal punto di vista urbanistico e paesaggistico, ma anche una “grana” alla voce sicurezza e costi di manutenzione. Soprattutto dopo il crollo del “Morandi” che su questi temi ha tracciato una netta linea di demarcazione. Va in questo senso l’annuncio della stesura, attualmente in dirittura di arrivo, di uno studio di fattibilità per la manutenzione e la messa in sicurezza degli attraversamenti cittadini. Una misura necessaria, sottolinea l’assessore ai lavori pubblici, Sandra Carboni, per (...)

Sei abbonato? LEGGI QUI LA NOTIZIA COMPLETA

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI