Sulla neve a Lurisia: apertura di stagione invernale

Dopo un anno di chiusura, la storica stazione sciistica del Monte Pigna riapre. Grande festa sabato 7 dicembre

Di sicuro è la riapertura più attesa, quella della stazione sciistica di Lurisia “Pigna Ski”: dopo un anno di chiusura, in cui non era stato possibile far funzionare gli impianti, l’inverno 2019-2020 riporta finalmente la possibilità di sciare sulle piste di Lurisia. La riapertura è merito di Fausto e Patrizia Stralla, che hanno già gestito la stazione in precedenza. La prima giornata sugli sci a Lurisia, domenica, è andata bene, nonostante il brutto tempo «Siamo contenti perché sono saliti i membri dello Sci Club Lurisia e molte persone legate a questa stazione, sinceramente felici di questa riapertura», commenta Patrizia Stralla. «La riapertura della stazione è una grande opportunità per tutta la valle – commenta il sindaco di Roccaforte, Paolo Bongiovanni –: fa in modo che questi piccoli territori montani siano conosciuti dai turisti. Tutto il territorio deve lavorare nella stessa direzione, affinché la stazione sia conosciuta dal maggior numero di persone. A volte si tende a dire “tocca agli altri fare qualcosa”, sedendosi e aspettando: tutti si aspettano che qualcuno faccia qualcosa, ma dobbiamo capire che gli altri siamo noi, e tocca a tutti impegnarsi a favore della comunità e del territorio».
SABATO 7 DICEMBRE LA FESTA DI INIZIO STAGIONE, CON CIOCCOLATA CALDA E POLENTA
Per festeggiare questa riapertura, che ha rallegrato i tanti affezionati alla storica stazione sciistica, i gestori hanno deciso di dedicare la giornata di sabato 7 dicembre a una “festa di riapertura” dall’atmosfera cordiale: per chi vuole salire sulla cima del Monte Pigna sarà possibile usare gratuitamente la cabinovia, così da ammirare le piste riaperte e il paesaggio mozzafiato. Presso la baita verrà offerta cioccolata calda a tutti, e a pranzo si potrà gustare in compagni la polenta, ancora più buona quando mangiata nella cornice delle montagne innevate. Gli impianti resteranno aperti tutti i fine settimana (sabato, domenica e lunedì, quest’ultimo con il giornaliero scontato) fino alle vacanze di Natale, per poi aprire tutti i giorni fino al 6 gennaio. Apertura di nuovo nei finesettimana a gennaio, mentre a febbraio aprirà sicuramente tutti i giorni nelle vacanze di Carnevale. Altre aperture sono in valutazione, anche in base alla possibile presenza di gruppi di sciatori francesi. Previste anche promozioni e sconti per i residenti, i proprietari di seconde case, i tesserati Cuneo neve e Cal. Per i bambini sotto gli 8 anni ingresso gratuito se accompagnati da un adulto pagante.