Coppa del Mondo a Prato Nevoso: Bertagnolli e Ravelli subito vincitori

I due azzurri imprendibili sulla pista 3bis di Prato Nevoso: giovedì e venerdì le altre due giornate di gare

Non poteva cominciare nel migliore dei modi la tre giorni di Coppa del Mondo a Prato Nevoso, organizzata dalla società DiscesaLiberi. Le nevi piemontesi, baciate da uno splendido sole, hanno celebrato la prima vittoria della coppia nata lo scorso settembre: Giacomo Bertagnolli e Andrea Ravelli. Dopo i cinque secondi posti (3 in superG e due in gigante) della scorsa settimana a Veysonnaz, il tandem delle Fiamme Gialle ha scalato l’ultimo gradino mancante e ha regalato un bel successo tra i Visually Impaired ai tanti ragazzi delle scuole accorsi a sostenerli a bordopista.

Per gli azzurri, miglior tempo sia nella prima (47”34) sia nella seconda manche (45”89): 1’33”23 il riscontro finale, con ben 6” sulla coppia slovacca composta da Miroslav Haraus e la sua guida Maros Hudik (1’19”33).

Così ha commentato il successo, Giacomo: «Dopo cinque secondi posti ci voleva la prima vittoria con Andrea che ci dà un ulteriore carica per le prossime gare, che quest’anno saranno in gran numero nonostante manchino appuntamenti come i Mondiali o le Paralimpiadi. Una stagione così ci voleva per trovare la giusta intesa da portare avanti nei prossimi inverni per continuare a migliorarmi. Il mio obiettivo? Avvicinarmi al più possibile a come sciano i normodotati, so che non è un’impresa semplice, ma ci lavoreremo a fondo».

E Andrea, che da ragazzo sciava con gente del calibro di Luca De Aliprandini, Giovanni Borsotti ed Emanuele Buzzi, festeggia il suo primo successo nella nuova veste: «Ci voleva proprio. Scio con Jack tutti i giorni e sapevo che poteva arrivare questa vittoria. Ce la siamo goduta, poi che bello ottenerla in Italia, davanti a tanti fan e in slalom, che quando facevo l’atleta era la disciplina che cercavo proprio di evitare. Adesso però, grazie a lui, mi diverto e nei prossimi giorni proveremo a replicare».

Insomma, Jack e Andrea si sono fatti il regalo di compleanno con qualche giorno d’anticipo visto che compiono entrambi gli anni lo stesso giorno, il 18 gennaio: 21 per il trentino, 28 per la guida lombarda.

Una giornata da ricordare anche per Davide Bendotti (Polisportiva Disabili Valcamonica), al miglior risultato in Coppa del Mondo. Quinto posto tra gli Standing (1’45”26) per lo sciatore della val di Scalve, che ha dichiarato: «Sono soddisfatto per il mio miglior piazzamento di sempre, anche se potevo fare ancora meglio nella seconda manche. La pista era veramente bella, pendente e preparata benissimo dall’organizzazione. Domani e dopodomani l’obiettivo è di scalare ancora qualche posizione». Nella stessa categoria, uscita nella seconda manche per David Unterhofer.

Sesto posto per Renè Di Silvestro, invece, tra i Sitting. Domani (ore 9.30 e 12.00) è in programma il secondo giorno di slalom sulla pista 3 bis di Prato Nevoso. Diretta streaming sulla pagina Facebook di DiscesaLiberi e su quella della Fisip.

COPPA DEL MONDO A PRATO NEVOSO: IL PROGRAMMA COMPLETO

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI