Volley: l’Hagar Group si mobilita per pagare la multa della Lega

T-shirt a offerta libera per raccogliere fondi

In casa Vbc Mondovì continua a far discutere la multona di 650 euro comminata alla società biancoblù per i presunti tafferugli e intemperanze dei tifosi monregalesi scesi domenica scorsa a Santa Croce per la sentita sfida contro la Kemas Lamipel. Per il tifo organizzato dell'Hagar Group una decisione incoerente e profondamente ingiusta. Ma l'Hagar non si limita a respingere le accuse, ma si rimbocca le maniche per coprire il più possibile la spesa del club. Questa sera, al Pala Manera, prima del match in programma alle 20,30 tra Vbc Synergy e Brescia, verranno messe a disposizione tutte le t-shirt griffate proprio Hagar Group a offerta libera per raccogliere fondi. Questo il comunicato ufficiale dei tifosi monregalesi: «Troviamo incoerente e profondamente ingiusta la multa di 650 euro inflitta alla società per i presunti “ tafferugli “ (??) avvenuti a Santa Croce... pertanto stasera metteremo a disposizione le nostre t shirt ad offerta libera ( da 1 a 1000... ) , il ricavato verrà girato alla società come contributo a copertura della sanzione».