Sequestrate a Saliceto capre e pecore allevate in recinti bui e angusti

Intervento in un allevamento abusivo in collina. I Carabinieri Forestali hanno tratto in salvo 69 animali, detenuti in precarie condizioni

Nell’ambito delle attività di istituto riguardanti i controlli di polizia veterinaria e sul benessere degli animali, i Carabinieri Forestali di Cortemilia hanno recentemente individuato, congiuntamente al personale veterinario della ASL CN1 di Mondovì ed in collaborazione con la Stazione Carabinieri di Saliceto, un allevamento abusivo di ovi-caprini, detenuti in precarie condizioni che hanno causato loro sofferenze e lesioni.

In un’area collinare ed isolata del comune di Saliceto, i 69 capi trovati erano chiusi all’interno di ricoveri fatiscenti, bui ed angusti, in cui non è stata rinvenuta la presenza né di acqua né di foraggio. Queste strutture, realizzate anche con mezzi di fortuna, non garantivano una corretta stabulazione agli animali, anche a causa della spessa coltre di lettiera (paglia e deiezioni) accumulata negli anni e mai rimossa.
I militari, dopo aver riscontrato che tutti i gli animali presentavano lesioni da stress e cutanee, anche gravi, di vario genere, hanno proceduto al sequestro di tutti i capi ed al trasferimento degli stessi in stalla idonea a riceverli. E’ stata inoltre verificata, nei terreni adiacenti all’allevamento, la presenza di almeno due carcasse di pecore semisepolte.
L’allevatore è stato deferito alla competente Procura della Repubblica di Cuneo per i reati di maltrattamento animali e morte a seguito di maltrattamento.
E’ inoltre in corso di definizione, con il Dipartimento dell’ASL CN1 di Mondovì, il quadro sanzionatorio amministrativo da contestare nei confronti del trasgressore/allevatore abusivo.

I Carabinieri Forestali restano a disposizione dei cittadini per recepire/trattare le segnalazioni su criticità ambientali e per fornire ogni utile indicazione sulle materie di specifica competenza.

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

Centrodestra di Mondovì: «Soddisfatti per la soluzione trovata col distributore all’Altipiano»

I consiglieri del centrodestra di Mondovì, Enrico Rosso, Rocco Pulitanò e Carlo Cattaneo, tornano sul tema dopo l'annuncio di ieri: il titolare del distributore di bibite e snack h24 all'Altipiano accetterà di chiudere la...

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...
Distretto di Mondovì, due nuovi medici di famiglia titolari

Due nuovi medici di famiglia per Garessio, Ormea e Mombarcaro

Dal 2 maggio si inseriranno due nuovi medici di medicina generale con massimale autolimitato a mille pazienti fino al conseguimento del diploma di formazione specifica in Medicina Generale: Dr.ssa Denise Barbiero con ambulatorio principale in...

Un grande impianto a biogas a Lequio Tanaro? Nasce il Comitato del “no”

Si leva il coro dei "no", a Lequio Tanaro, in relazione ad un progetto per la realizzazione di un impianto a biogas sui terreni adiacenti alla storica cascina "Pellerina", vicino alla Fondovalle Tanaro, sopra...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...