Divelto il tetto della casa alpina di San Bartolomeo a Chiusa Pesio

vento chiusa pesio san bartolomeo

Prosegue l'elenco dei danni del forte vento di questa notte nel cuneese. Tra le strutture danneggiate, c'è anche la casa alpina di San Bartolomeo a Chiusa Pesio, di proprietà della Diocesi di Mondovì.

È la struttura dove le parrocchie della Diocesi organizzano, da anni, i campeggi estivi per i bambini e i ragazzi: da Mondovì e da molti paesi limitrofi, sono migliaia i ragazzi che hanno passato le loro estati a San Bartolomeo. Il vento si è infilato fra le travi del tetto sollevando parte della copertura. Fortunatamente, a quanto consta, il danno sarebbe rilevante ma non gravissimo. La struttura era ovviamente vuota al momento dei fatti.

La "tempesta calda" del foehn ha portato temperature fra i 15 e i 20 gradi nella serata di ieri, lunedì 10 febbraio, e violentissime raffiche di vento (fino a 120 km/h). A Chiusa Pesio il vento ha completamente divelto anche il tetto di un'abitazione privata: tre persone sono state evacuate, di cui una anziana presa in cura dal 118. Altri interventi dei VdF a Entracque, per rimuovere una parte di un tetto di una casa privata composto da lamiere e lisdelli in legno riverso sulla strada antistante, e alle 3,30 a Roccavione per un tetto scoperchiato.