Pagano lo skipass a Prato Nevoso con 40 euro falsi: denunciati

I fatti risalgono a lunedì scorso, nei guai due giovani genovesi. Ora rischiano fino a 6 mesi di reclusione e una multa da 1.032 euro

Pagano tre skipass giornalieri a Prato Nevoso con quattro banconote da 20 euro. Ma due di queste erano false. I fatti risalgono a lunedì scorso, quando due ventenni di Genova sono stati “scoperti” in "Conca" dal bigliettaio, che ha poi allertato la Polizia di Stato. Assieme ai due giovani vi era anche un altro amico, risultato poi estraneo all'intera vicenda.

Grazie alla descrizione fornita agli agenti dall'addetto alla biglietteria, i due sono stati rintracciati agli impianti di risalita poco dopo. Interrogati, hanno poi confessato di aver comprato il denaro falso a Genova, da un nordafricano, che ha venduto loro 80 euro contraffatti in cambio di 40 euro “veri”. Non proprio un affarone visto che i due genovesi sono stati denunciati per spaccio di banconote false e rischiano fino ai 6 mesi di reclusione più una multa da 1.032 euro. I dettagli sono stati spiegati questa mattina durante la conferenza stampa alla Questura di Cuneo.