“Scatto Felino”: a Mondovì una mostra… da gatti

L'associazione Culturale La Meridiana Tempo, in collaborazione con il Caffè Sociale, organizza la mostra fotografica “Scatto felino”. Inaugurazione sabato 22 febbraio alle ore 17 in piazza Franco Centro-Stazione di Mondovi.

Dopo la prima edizione del 2017 la nota reporter cebana Marilaide Ghigliano ritorna a Mondovì con 30 fotografie in bianco e nero scattate negli anni 1980/90 in diversi paesi dell'Europa. Marilaide propone ai visitatori un viaggio simbolico nel misterioso mondo felino, fotografando i gatti nella loro vita quotidiana senza filtro e senza posa. Verranno inoltre esposte le fotografie ricevute dai partecipanti al concorso fotografico “Scatto felino”, i primi tre classificati verranno premiati durante la serata di inaugurazione. La mostra sarà visitabile fino al 8 marzo con il seguente orario: dal lunedì al sabato dalle 9 alle 18. L'ingresso è libero.

LA FOTOGRAFA
Nata a Ceva nel 1944, Marilaide inizia a fotografare nei primi anni '70. Nel 74 è stata chiamata dalla casa editrice Feltrinelli per illustrare Noi e il nostro corpo ed i successivi Cambia il corpo, cambia la vita e Noi e i nostri figli, del Boston Womem's Health Book Collective. Nel 1980 espone a palazzo Lascaris "Maria de los Perros ed altre storie", una mostra sulla condizione della donna nel Terzo Mondo che sarà poi richiesta in quasi tutte le principali città italiane (l'Editore Castalia ne curerà il catalogo). Un'intensa attività espositiva caratterizza tutti gli anni '80 e prosegue costantemente nei tre decenni successivi. Nel 2008 la Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino (GAM) acquisisce ed espone in una Mostra trenta sue immagini. Nel 2018 espone alla Galleria Sabauda dei Musei reali di Torino Frammenti di un bestiario amoroso. Ha partecipato ad un gran numero di mostre collettive, tra cui "Il Bambino Che Viene Da Vicino" ideata dall'Unicef nell'80. Vive e lavora a Torino