CORONAVIRUS – Scuole e limitazioni: «Provvedimento uniforme, arriverà un decreto»

Il presidente Ciro: «Ho trasmesso un quadro complessivo del Piemonte al ministero . Il Piemonte vuole tornare gradualmente alla normalità, ma l'emergenza non è solo regionale e la decisione sarà presa nell'ottica di un quadro nazionale». Celebrazioni domenicali, attenzione alla fake news

Coronavirus scuole Piemonte

«Domani, al più tardi dopo-domani mattina, arriveranno tutte le risposte del caso». Sulla situazione scuole risponde così Angelo Borrelli, capo della Protezione civile, nel corso della conferenza stampa di aggiornamento, venerdì 29 febbraio, sull'allerta Coronavirus. «Si sta lavorando a un dpcm: un provvedimento generalizzato, uniforme e condiviso con i presidenti delle Regioni sulla base di una valutazione tecnico scientifica del fenomeno. Non è al momento ancora stato definito nulla». Insomma, deciderà il Governo per tutti con un decreto, diversificato a secondo delle situazioni.

Un quadro confermato anche dal presidente Alberto Cirio al termine di un'altra giornata difficile: «Ho trasmesso un quadro complessivo del Piemonte al ministero della salute e ho parlato con il ministro della Pubblica istruzione. I dati ci confermano che non c'è un focolaio sul nostro territorio: un dato di cui si terrà conto per valutare il panorama delle limitazioni. Il Piemonte vuole tornare gradualmente alla normalità, ma l'emergenza non è solo regionale e la decisione sarà presa in ottica nazionale e il quadro della situazione dovrà passare al vaglio del Consiglio superiore della sanità. Occorre essere scientifici ed è questo l'approccio che abbiamo scelto. Oggi intanto abbiamo riportato in Piemonte tutti i piemontesi bloccati nell'albergo di Alassio. Per ciascuno di essi è stato individuato un percorso di sicurezza a seconda delle loro condizioni e saranno seguiti dal servizio sanitario regionale».

La proposta di Cirio
Il presidente Cirio aveva annunciato l'intenzione di riproporre l'ordinanza in vigore in una forma meno restrittiva, per consentire la riapertura delle scuole e degli altri esercizi pubblici, come teatri e cinema. È stata trasmessa ai ministeri la situazione piemontese e proposto al ministro di riaprire le scuole sospendendone l'attività didattica. «Vorremmo sostenere un'operazione di pulizia straordinaria, per un'azione di disinfezione ancora più approfondita. Abbiamo fatto una serie di proposte relative a una serie di attenuazioni. Penso ad esempio alle Messe e ad altre situazioni. In ogni caso dovremmo attendere il sì del governo centrale. Si potrebbe fare questo lavoro di pulizia straordinaria per poter arrivare, noi ci auguriamo, verso metà settimana alla ripresa delle lezioni».

🔴 #Coronavirus aggiornamento PIEMONTE

Gepostet von Alberto Cirio am Freitag, 28. Februar 2020

Chiara Appendino: "Ordinanza regionale in Piemonte vale fino a domenica"
Le limitazioni previste dall'ordinanza regionale in Piemonte "varranno sicuramente fino a domenica alle ore 24". Lo scrive, in un post, la sindaca di Torino Chiara Appendino.«Domani - prosegue - il Governo emanerà un decreto in seguito al quale capiremo le decisioni definitive per il nostro territorio riguardo le misure contenitive per la prossima settimana, ponderate sulla base delle indicazioni del Consiglio Superiore di Sanità. La situazione in Piemonte è analizzata in ogni suo aspetto in una serie di riunioni in Prefettura, a Torino.

Celebrazioni domenicali, attenzione alla fake news. Sta girando in rete un comunicato dei "Vescovi delle diocesi della Regione Piemonte" – firmatario Mons. Nosiglia – in cui si annunciano misure circa le funzioni religiose in relazione al Coronavirus. «Questo comunicato è un falso – sottolineano i vescovi piemontesi –. La Conferenza episcopale non ha mai diffuso documenti di questo genere. Il testo, inoltre, contiene evidenti errori di linguaggio ecclesiale. Ci troviamo infatti davanti a un palese e pericoloso caso di manipolazione dell'informazione e dell'opinione pubblica. La verità è che i vescovi del Piemonte sono in attesa di conoscere le disposizioni delle competenti autorità nazionali e regionali per diramare le disposizioni necessarie alle comunità cristiane».

________

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI

 

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...
onorificenza mattia aguzzi monregalese

Al monregalese Mattia Aguzzi l’onorificenza della Città di Torino

Al monregalese Mattia Aguzzi è andata anche la "Civica benemerenza" del Consiglio comunale della Città di Torino. Si tratta di un’onorificenza con cui la Città intende riconoscere meriti particolari a persone e associazioni che...

Lutto per Natalina Rastelli, di 48 anni. In passato anche gestore della Società Operaia...

Ha destato grave cordoglio nelle comunità di Pianfei e Roccaforte la scomparsa di Natalina Rastelli, a soli 48 anni, in seguito a una malattia. La donna era conosciuta per la sua attività...
video

VIDEO – Avvistamento di lupo a Mondovì Breo, di fronte alle scuole “Anna Frank”

Il video è stato visionato anche da alcuni esperti che confermano che l'aspetto pare quello di un lupo. Nella stessa sera il medesimo animale è stato avvistato in località Sciolli. Nel video, l'animale appare...

Gravissimo lutto a Chiusa di Pesio. Muore a 39 anni

La comunità chiusana è stata sconvolta da un gravissimo lutto. È scomparso improvvisamente a 39 anni Andrea Tavella, chiusano residente al Mombrisone. Andrea lascia la moglie Nicoletta e due figli ancora in giovanissima età....

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...